Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

IL "TOPO"? MANDIAMOLO IN PENSIONE


IL 'TOPO'? MANDIAMOLO IN PENSIONE
25/11/2008, 11:11

Era il 1968 quando fu presentato il primo "puntatore per computer", che - dalla forma che aveva, che ricordava un topo - fu chiamato "mouse". Da allora di tempo ne è passato. Il computer è diventato un PC, ha moltiplicato per un milione di volte ed oltre le proprie capacità di calcolo, mantenendo prezzi bassissimi, ma il mouse è cambiato poco: ha aggiunto un secondo tasto e la rotella centrale (ci sono mouse anche con più tasti, fino a 10, ma pochi li usano sul serio) ed è passato dalla sfera rotante ai sensori di movimento o al laser. Ma ora ci si sta spingendo sempre più verso l'utilizzo del touch per gestire un PC, cioè di comandi effettuati tramite le dita. Per esempio c'è la Oblong Industries di Los Angeles che ha creato i G-Speaks, guanti speciali collegati al PC e che con esso interagiscono, e li ha messi sul mercato a prezzi molto bassi. Certo, non sono i primi ad utilizzare questa modalità, che al film si è vista spesso (chi non ricorda la realtà virtuale di "Il tagliaerbe" o di "Jhonny Mnemonic" o Tom Cruise in "Minority Report"?), ma è la prima volta he i prezzi sono abbordabili da un semplice utente. Se poi funzionerà, è un altro discorso. L'esperienz ainsegna che non sempre le buone idee sono quelle che si affermano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©