Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Un nuovo emendamento dà il via libera agli esercenti.

Il Wi-Fi in Italia torna davvero libero


Il Wi-Fi in Italia torna davvero libero
23/07/2013, 12:14

ROMA - Via libera al Wi-Fi gratuito in Italia. Dopo il passo indietro registrato la settimana scorsa sulla liberalizazione del Wi-Fi, arrivano novità importanti con un ultimo emendamento approvato alla tarda ora di ieri dalla Commissione Bilancio. Il presidente Boccia ha valutato positivamente le posizioni di Palmieri, Meloni, Quintarelli e le pressioni di Catricalà (viceministro già garante della concorrenza. Il risultato? Ora il Wi-Fi in Italia è libero per davvero. Il nuovo testo elimina tutti gli obblighi per le attività commerciali, negozi, ristoranti che offrono il servizio Wi-Fi pubblico. La liberalizzazione riguarda questo tipo di offerta quando non costituisce l'attività commerciale prevalente. I due famigerati commi dell'articolo 10 sono stati sostituiti da una versione a comma unico. Passi avanti si registrano così sul fronte della tecnologia, andando incontro ai commercianti in un momento delicatissimo dovuto alle notevoli difficoltà economiche, e ciò potrebbe costituire un ulteriore strumento verso la ripresa.

 

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©