Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Atteso il fenomeno nella notte tra sabato e domenica

In arrivo la SuperLuna rosa


In arrivo la SuperLuna rosa
18/06/2013, 18:54

Sarà uno spettacolo unico quello a cui si potrà assistere nella notte tra sabato 22 e domenica 23, quando la Luna assumerà un colore tendente al rosa e apparirà più grande del solito e dotata di maggiore luminosità. Tutto ciò accadrà grazie al fenomeno del perigeo, grazie al quale il nostro satellite, trovandosi al culmine del suo ciclico avvicinamento alla Terra, si troverà nel punto di minima distanza da essa, generando il fenomeno della SuperLuna.

L’ultima volta che si è verificato un fenomeno analogo è stato poco più di un anno fa, tra il 5 e il 6 maggio 2012. Precisamente la minima distanza dalla Terra, quest’anno, si avrà alle 7 del mattino e corrisponderà a circa 356.991 chilometri. L’evento di quest’anno, però, non raggiungerà nessun record, a differenza di quanto accadde con la SuperLuna osservata il 19 marzo 2011, che si avvicinò ancora di più al nostro pianeta (la distanza fu di soli 356.577 chilometri).

Coniato dall’astrologo Richard Nolle nel 1979, il termine SuperLuna deriva dall’astrologia e non dall’astronomia – come invece ci si potrebbe aspettare – e sta ad indicare il fenomeno per il quale la Luna dista non più del 10% dal punto più vicino alla Terra lungo l’orbita che percorre. Fenomeni del genere si verificano con una frequenza che varia dai 15 ai 18 anni. La prossima SuperLuna ci sarà nel 2028, ma si verificherà un fenomeno parziale, simile a quello a cui si potrà assistere nel prossimo fine settimana, già nell’agosto del 2014.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©