Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

IN ARRIVO UN VACCINO CHE CURA LA CELIACHIA


IN ARRIVO UN VACCINO CHE CURA LA CELIACHIA
22/09/2008, 17:09

Una vera e propria rivoluzione sta per compiersi nel trattamento della celiachia: entro fine anno comincerà a Melbourne la sperimentazione sull’uomo di un vaccino in grado addirittura di curare la celiachia, una malattia che solo in Italia colpisce oltre 75mila persone (ma si stima che siano oltre mezzo milione gli italiani che non sanno di essere celiaci). Il vaccino "riprogramma" il sistema immunitario per indurlo a tollerare il glutine. In condizioni normali i frammenti di glutine non digerito passano nell’organismo attraverso l’intestino, ma nei soggetti affetti da celiachi quest'ultimo non riesce a svolgere la funzione di barriera. Il sistema immunitario, ha spiegato Alessio Fasano, direttore del Centro di Ricerca sulla Celiachia dell’Università del Maryland a Baltimora, percepisce il glutine come un elemento estraneo e, anziché eliminarlo, scatena una risposta alterata. Attualmente si stanno effettuando test sull’uomo anche di un vaccino "classico", in grado cioè di prevenire la comparsa della celiachia: è un anti-Rotavirus, che dovrebbe eliminare uno dei fattori che accelerano la comparsa della malattia nei soggetti predisposti. Per il momento, tuttavia, i risultati non sono entusiasmanti. Buoni invece quelli della pillola: la sperimentazione sui primi 110 pazienti dimostra che il farmaco, scoperto tre anni fa negli Usa da un ricercatore italiano, elimina i sintomi associati al consumo di glutine nell’85% dei casi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©