Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Ottenuto dalle cellule staminali embrionali

In Inghilterra presto le trasfusioni di sangue sintetico


In Inghilterra presto le trasfusioni di sangue sintetico
23/03/2009, 13:03

Entro tre anni, in Inghilterra, si avrà del sangue sintetico per le trasfusioni, in quantità praticamente illimitata. Questo avverrà se andrà in porto il progetto annunciato dal coordinatore del progetto, Marc Turner dell'Edinburgh University e che coinvolgerà NHS Blood and Transplant, il servizio scozzese di trasfusione del sangue a livello nazionale, e il Wellcome Trust, il più grande istituto di ricerca del mondo. Il progetto prevede di creare sangue di tipo "0 negativo" partendo dalle cellule staminali embrionali. Il sangue "0 negativo" è definito "donatore universale", proprio perchè è accettato da tutti gli organismi. In questa maniera non ci sarà più bisogno di donatori di sangue, perchè le cellule staminali, riproducenosi di continuo senza sosta, continuerebbero a creare cellule del sangue.
La prima probabile applicazione sarà di genere militare, perchè in guerra spesso ce n'è bisogno; oppure nel caso di grandi cataclismi naturali, come un grosso terremoto, per esempio. Ma potrebbe anche essere il sistema perchè i Testimoni di Geova accettino l'uso delle trasfusioni quando ce n'è bisogno. Come si vede, gli usi sono molteplici; e sarebbe la prima applicazione di questa che è comunque una nuova tecnica, visto che le cellule staminali embrionali sono state scoperte solo alla fine degli anni '90.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©