Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Per scacciare i fantasmi intervenuto.. il marmista

In un cimitero olandese le tombe si scoperchiano? Si, ma è il sole


In un cimitero olandese le tombe si scoperchiano? Si, ma è il sole
28/02/2009, 19:02

Sicuramente molti ricorderanno la storia del paesino olandese dove c’è una pietra tombale, peso quattro quintali e mezzo, che si sposta da sola. La notizia è arrivata in Italia rimbalzando da una testata all’altra, ma decisamente confusa e tanto particolare da attirare l’attenzione di migliaia di persone.

Ad indagare bene, però, c’è ben poco di misterioso. La smentita (o per meglio dire il chiarimento) arriva dall’indagine di Paolo Attivissimo, il popolare ‘giornalista antibufala’, che con l’aiuto di vari blogger è riuscito a fare luce sulla faccenda.

Innanzitutto, una precisazione: la storia, alla base, è vera. C’è veramente una pesante lastra tombale che letteralmente ‘schizza via’ dal suo alloggio. Ma non c’è nulla di misterioso in questo.

Il primo indizio che la notizia non sia stata riportata a dovere sta nella confusione sul posto dove si è verificato questo fenomeno. Repubblica indica “un paesino del profondo nord dell’Olanda, 162 anime in tutto”, di nome Alsum. Adnkronos invece parla di Aalsten. Il nome esatto sarebbe invece Aalsum, paese che ha anche una pagina su Wikipedia in olandese dove viene riportata la storia della lapide, con tanto di spiegazione.

Molti articoli citano inoltre le parole della portavoce della polizia, Anna Van der Meer:

"Assurdo, da brividi, assolutamente incredibile. Quando ho visto il nostro video sono rimasta di stucco. Si vede la pietra scivolare di lato, quasi cadere per terra. Poi tocca la tomba di fianco e si ferma lasciando il sepolcro in gran parte scoperchiato con un movimento di più di un metro. Com'è possibile? Non lo so, pesa 450 chili. Oltretutto nel video si vede benissimo che la pietra è ferma, poi in un batter d'occhio schizza di lato. Non ho mai visto una cosa del genere in tutta la mia carriera. Noi non abbiamo nessuna spiegazione."

La spiegazione invece c’è, basta cercarla bene. Sulla pagina di wikipedia, per esempio, dove si chiarisce che, secondo la polizia scientifica olandese, il fenomeno deriva dal fatto che la lapide era troppo liscia: scaldandosi al sole si dilatava, il calore aumentava la pressione fra la copertura sotto la lapide e la lapide stessa, e questi fattori insieme spostano la pietra.

Una variante, grosso modo, delle monetine truccate utilizzate dai prestigiatori: composte di vari metalli con diversa reazione di dilatazione al calore, queste monete, apparentemente normali, saltano via letteralmente quando viene avvicinata loro una fonte di calore, mano umana compresa. Il risultato è che lo spettatore vede la moneta schizzare senza che nessuno la tocchi.

Infine, il custode del cimitero ha spiegato che il marmista ha ammesso l’errore e ha ripreso il coperchio nel suo laboratorio per renderlo meno scivoloso.. e quindi ‘scacciare via i fantasmi’.
Ulteriori informazioni sulla vicenda (e su molto altro) si possono trovare all’indirizzo
http://www.attivissimo.net/
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©