Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Il veicolo spaziale doveva agganciarsi alla Iss

Incidente nello spazio: fuori controllo Progress


Incidente nello spazio: fuori controllo Progress
02/07/2010, 20:07

Alle 18,58 (ora italiana) era previsto l’attracco della navicella Progress alla Stazione Spaziale Internazionale (Iss), ma gli astronauti, subito dopo il tentativo di aggancio alla Iss, hanno perso il controllo del cargo. Il comandante della missione ha riferito che la navicella ha iniziato una “rotazione incontrollabile”, fino a scomparire dalla vista degli astronauti.
Il veicolo spaziale, privo di equipaggio e utilizzato per i rifornimenti e per lo smaltimento dei rifiuti, è transitato ad una distanza che non ha fatto correre rischi alla Iss ed ora, fuori controllo, si trova a circa tra chilometri di distanza dalla Stazione.
Capsula spaziale realizzata in Russia, la Progress possiede un sistema automatico che le permette un attracco semiautonomo alla stazione, a cui rimane agganciata fino a poco prima dell’arrivo della Progress successiva. Non è dotata, invece, della capacità di rientrare nell’atmosfera terrestre.
I tecnici stanno valutando come gestire la situazione, ma ormai, in assenza di una situazione di emergenza, è certa l’esclusione di un nuovo tentativo di aggancio.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©