Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

INSTALLATI NUOVI PACEMAKER A PROVA DI RISONANZA MAGNETICA


INSTALLATI NUOVI PACEMAKER A PROVA DI RISONANZA MAGNETICA
01/12/2008, 15:12

Finora coloro che usavano il pacemaker avevano un grosso problema: dovevano rinunciare alla risonanza magnetica, esame indicatissimo per valutare i danni al cuore e l'andamento dell'organo. Ma essere "investito" dai campi magnetici dell'apparecchiatura avrebbe corso il rischio di far impazzire il dispositivo che sostiene il cuore, condannando il paziente a morte. Ma oggi, dopo anni di sperimentazioni, sono stati installati in Italia i primi tre pacemakerche insensibili ai campi magnetici. Per ora siamo ancora a livello si sperimentazione, in Italia come in altri Paesi. Ma nel giro di pochi mesi diventeranno lo standard, consentendo quindi a coloro che ne hanno bisogno non solo di fare una risonanza magnetica, ma anche di non essere costretti a segnalare a tutti di essere cardiopatici nel momento in cui si deve passare sotto un metal-detector, come quello dell'aeroporto o che si trova all'ingresso di banche ed altri negozi particolari.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©