Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Integratori di calcio, attenzione al rischio infarto


Integratori di calcio, attenzione al rischio infarto
29/05/2012, 19:05

Assumere integratori a base di calcio farebbe aumentare il rischio d’infarto. Questo il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista Heart e coordinato da Sabine Rohrmann dell'Università di Zurigo. I ricercatori hanno distribuito una serie di questionari sulle abitudini alimentari e sull'uso di integratori di vitamine e/o minerali a circa 24.000 pazienti. Gli individui sono stati monitorati per  un periodo medio di 11 anni. Successivamente, sono stati confrontati i dati emersi da tali questionari con i dati derivanti dai casi clinici di infarto e ictus. E’ stato evinto che il calcio presente nel sangue, assorbito naturalmente attraverso l'alimentazione non sembrava avere una grossa influenza sul rischio infarto, invece, tale minerale, se assunto tramite integrazione, faceva lievitare notevolmente i rischi cardiaci di infarto. Infatti, il calcio assunto dagli integratori viene rapidamente assimilato, facendo innalzare la concentrazione ematica. Proprio questo aumento repentino e innaturale potrebbe causare squilibri alla base del rischio infarto. Quindi, l’integrazione di tale minerale deve derivare soprattutto da una dieta bilanciata, successivamente si potrà ricorrere agli integratori facendo ovviamente attenzione alle dosi.

Commenta Stampa
di Marina Ciaravolo
Riproduzione riservata ©