Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Interesse per progetto Ass. Guardia Ambientale Italia

Ambiente e legalità, contribuire salvaguardia patrimonio

Interesse per progetto Ass. Guardia Ambientale Italia
26/06/2013, 12:41

CASERTA - Si è finalmente costituita anche a Caserta una Sezione provinciale della Struttura Associativa riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente con apposito decreto.

La Regione ora vanta la quasi copertura di tutte le province. Manca solo Avellino.

Il grande spirito collaborativo fra tutte le Sezioni provinciali della Campania ha così ulteriormente rafforzato la presenza sul territorio. Una presenza di un mondo preziosissimo che non può essere ignorato e che certamente può e deve dare speranza per un futuro migliore dei nostri martoriati territori.

Il neo Presidente Gino Montano affiancato da Vincenzo Parisi è all’opera per organizzare i primi adempimenti e strutturare l’organizzazione sui modelli collaudati.

"E’ importante – dice Montano –  una sinergia con i colleghi delle sezioni campane che a breve incontrerò per un primo scambio informale di informazioni progettuali.

La realtà associazionista ambientale italiana svolge oggi, insieme ai piccoli comitati, funzioni di sensibilizzazione ambientale e di vera e propria azione di presidio e controllo delle attività che si svolgono sul territorio, quelle attività che non di rado purtroppo vanno nella direzione opposta alla legge"

Un ruolo fondamentale nella presa di coscienza dei problemi ambientali è stato storicamente svolto dai cittadini, dapprima come singoli e poi come soggetti organizzati. Essi, infatti, hanno assunto, nel tempo, molteplici modalità di espressione nella questione ambientale: in primo luogo, attraverso azioni di protesta più o meno organizzata (dai comitati contro una discarica o un'industria inquinante o partecipando ad associazioni che affrontano problemi globali, come il nucleare); in secondo luogo, attraverso azioni positive, ad esempio, orientando i consumi verso prodotti riciclati o meno inquinanti.

 

Un’altra importante iniziativa quindi a favore della nostra Campania per proseguire sul quel percorso definito “processo di mutamento del modello comportamentale” di ogni singolo individuo, volto sempre più ad una presa di coscienza del valore inscindibile dell’ambiente e dell’importanza della sua tutela.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©