Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

La cittA' umbra sarA' cablata entro giugno

Internet, wi-fi per tutti a Perugia

Il progetto è stato presentato nel Comune di Perugia

Internet, wi-fi per tutti a Perugia
01/03/2012, 12:03

Wi-fi libero a Perugia. Entro il giugno prossimo, infatti, sarà possibile il collegamento wi-fi gratuito nel capoluogo umbro. La notizia arriva dopo la firma del contratto tra la CentralCom ed il raggruppamento temporaneo di imprese costituito da Tiscali e Umbra Control. Che si è aggiudicato la gara per la realizzazione di una rete di hotspot wi-fi, proprio a partire dai comuni di Perugia e di Terni. L’intervento, finanziato dalla Regione Umbria – spiega l’ente in un comunicato – per un importo complessivo di 150.000 euro, prevede la possibilità di una sua estensione ad altre città dell’Umbria con successivi finanziamenti. “L’iniziativa – commenta l’assessore Stefano Vinti – si inquadra nell’ottica di realizzare reti federate, condividere soluzioni per la copertura wi-fi di aree pubbiche e realizzare applicazioni innovative al servizio del cittadino, in assoluta sinergia con altri numerosi interventi realizzati in Umbria nello stesso settore. Il modello operativo adottato – conclude Vinti – prevede la possibilità di adesione all’iniziativa da parte di altri soggetti interessati ad attivare un hotspot, soggetti che potranno disporre delle stesse condizioni riservate agli amministratori locali”. Dunque, comunicazione libera in quel di Perugia. La localizzazione degli hotspot, prevista nei punti di maggiore attrattività territoriale (come piazze, biblioteche ed aree verdi) infatti risponde all’esigenza di rafforzare l’attrazione verso il territorio, aumentando l’efficacia di comunicazione dei portali istituzionali, con la possibilità di accesso ai servizi informativi connessi alla mobilità, al turismo ed alla valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale. Il servizio offerto è rivolto principalmente a turisti, studenti, cittadini e business traveller che potranno accedere ad internet utilizzando il proprio personal computer, il proprio smart-phone o qualsiasi altro dispositivo di mobilità. L’accesso sarà fornito in modalità gratuita due ore al giorno e senza limiti per i siti istituzionali. Saranno, inoltre, disponibili profili a pagamento senza limiti di tempo e volume. La registrazione potrà avvenire direttamente online ed autenticata tramite il proprio cellulare. L’attivazione dei primi hotspot è prevista per i prossimi quattro mesi.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©