Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Ma Mosca nega qualsiasi incidente radioattivo

Italia del nord contaminata da una nube radioattiva russa


Italia del nord contaminata da una nube radioattiva russa
22/11/2017, 09:48

Nelle settimane scorse, si sono scoperti dati anomali nell'atmosfera delle regioni del nord. C'era un eccesso di rutenio-106, un isotopo radioattivo del rutenio che viene creato nelle centrali nucleari e poi viene utilizzato per curare i tumori all'occhio. Il livello era comunque troppo basso per creare problemi alle persone e quindi non è stato dato nessun allarme alla popolazione. Ma c'era il dubbio da dove provenisse questa sostanza, che in natura in pratica non esiste. 

E oggi la Russia dà una parziale conferma, rivelando che erano stati scoperti livelli anomali di rutenio-106 nell'atmosfera al di sopra degli Urali, con concentrazioni di 1000 volte superiori alla norma. Probabilmente, l'incidente è avvenuto in Kazakistan. E, visto che nell'atmosfera non c'erano altre sostanze radioattive, probabilmente è avvenuto in una fabbrica che lavora il rutenio, più che in una centrale nucleare. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©