Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

“Italian Soul”: on air la nuova campagna di Fiat 500C


“Italian Soul”: on air la nuova campagna di Fiat 500C
05/03/2010, 17:03

Il 7 marzo andrà in onda il nuovo spot “Italian soul” dedicato alla Fiat 500C. Ideato dall’agenzia 515 Creative Shop e realizzato dalla casa di produzione Fargo Film, il filmato pubblicitario esprime il carattere e l’originalità tipicamente italiani, attraverso l’utilizzo del linguaggio dei gesti. Del resto, comunicare con “segni e mani” è una caratterista divertente e curiosa che contraddistingue gli italiani nel mondo, tanto da essere stata codificata dall’artista Bruno Munari nel libro "Speak Italian, the fine art of a gesture - Supplemento al dizionario italiano”.

In dettaglio, lo spot è un dialogo gestuale incalzante e spontaneo con la 500C che “racconta” la personalità del modello Fiat con un trasporto emotivo che spesso la parola non riesce a esprimere con la stessa immediatezza. Ecco allora, con un sottofondo a base di rock'n'roll, una mano spingere la 500C nelle strade per mostrarsi in tutta la sua freschezza e simpatia. La incita nei movimenti; la invita maliziosamente ad avvicinarsi; le chiede un passaggio; la saluta allegramente; la esorta a fare un girotondo di 360°.

Declinata su TV, stampa e Internet, la nuova campagna segue la linea artistica e concettuale delle immagini-simbolo che, nel 2007, hanno animato la pubblicità di lancio della Fiat 500 all’insegna del claim “Everyday masterpieces”, dove protagonisti erano alcuni oggetti-icona della quotidianità. Oggi la 500C che “parla con le mani” propone un’altra icona di fama internazionale: il linguaggio “speak italian”, ovvero la comunicazione “non verbale” caratterizzata dall’uso di mani e segni.

Dunque, la nuova campagna “Italian soul” gioca proprio su quella gestualità che noi italiani utilizziamo largamente per esprimere in modo immediato pensieri o azioni, spesso anche a bordo delle nostre vetture: ad esempio per far passare chi ha la precedenza, per salutare qualcuno dall’altra parte della corsia o per attirare l’attenzione su un errore compiuto alla guida. Lo stesso codice che la nuova pubblicità impiega in modo originale ed ironico per presentare 500C, l’originale versione cabriolet che rende omaggio allo stile della vettura “scoperta” del 1957 ma, al tempo stesso, propone soluzioni d’avanguardia nel campo della meccanica, dei propulsori e del benessere a bordo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.