Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

ITALIANI AFFETTI DALLA “PATOLOGIA DA CURA ESTETICA”


ITALIANI AFFETTI DALLA “PATOLOGIA DA CURA ESTETICA”
04/07/2008, 19:07

Chi pensava che la chirurgia estetica fosse l’ultima frontiera per il “benessere” fisico e mentale, si dovrà ricredere. Si sono infatti moltiplicati, in maniera esponenziale, gli interventi di “ritocco” a precedenti interventi che, in alcuni casi, non hanno soddisfatto a pieno chi ne ha fatto ricorso. Tanto per riportare un dato statistico, basterebbe menzionare i risultati di un sondaggio proposto dall’ Isplad (International-Italian Society of Plastic-Aesthetic and Oncologic Dermatology) secondo il quale le richieste di ritocchi a precedenti interventi di chirurgia estetica sono aumentate del 40%. Ma il dato, non statistico, che emerge su tutti, è che in Italia la popolazione sembra essere sempre più affetta da una vera e propria patologia da cura estetica. Una tendenza fastidiosa che andrebbe rivalutata in favore del benessere fisico che, come dicono molti medici, spesso non va di pari passo con l’esigenza di ricorrere a tutti i costi un benessere morale affidandosi ad interventi di chirurgia plastica.

Commenta Stampa
di Chiara Colimodio
Riproduzione riservata ©