Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Jeep con Alex Bellini alla Los Angeles-New York Footrace 2011


Jeep con Alex Bellini alla Los Angeles-New York Footrace 2011
11/06/2011, 11:06

Il leggendario marchio americano sinonimo di libertà, avventura, autenticità, passione ed unicità è insieme allo sportivo Alex Bellini nella sua nuova sfida: percorrere 5.000 km di corsa attraverso gli Stati Uniti. Alex Bellini parteciperà alla LA-NY Footrace 2011, la ultramaratona transamericana che si svolgerà da Los Angeles a New York in 70 giorni, per 70 tappe da 70 km di percorrenza al giorno attraverso quindici stati USA. L'impresa di un atleta unico che a fianco di un Jeep Wrangler Unlimited sfida se stesso attraverso la terra della libertà nell'anno in cui il marchio Jeep festeggia i suoi 70 anni. L'appuntamento ai nastri di partenza è per il 19 giugno prossimo. Dal 17 giugno l'avventura di Alex Bellini è online sul nuovo portale dedicato al mondo Jeep www.jeep-people.com, 70 ore prima della partenza per il conto alla rovescia.

Jeep è Main Sponsor della nuova avventura di Alex Bellini. Il prossimo 19 giugno, lo sportivo italiano intraprenderà una nuova incredibile sfida: attraversare gli Stati Uniti di corsa partendo da Los Angeles fino a New York, percorrendo complessivamente 5.000 km.
Per affrontare quest'impresa al limite della resistenza fisica, Alex Bellini ha scelto come partner Jeep, il leggendario marchio americano che celebra proprio quest'anno il suo settantesimo anniversario.
La griglia a sette feritoie di un Jeep Wrangler Unlimited sarà al fianco di Alex Bellini nell'avventura transamericana che si articolerà in 70 tappe da 70 km al giorno per una durata totale di 70 giorni.

Alex Bellini parteciperà con Jeep alla LA-NY Footrace 2011, la gara transcontinentale organizzata e promossa dall'ultramaratoneta Serge Girard con lo scopo di far rivivere il mito della prima corsa podistica attraverso gli Stati Uniti, la Trans-American Footrace del 1928. Attraversare a piedi il continente americano è un'avventura che ha le sue origini nei viaggi dei primi pionieri e che da sempre affascina l'immaginario collettivo. Percorrere gli Stati Uniti a piedi da costa a costa è un'impresa in cui si sono cimentati 244 atleti nella storia. Solo 124 podisti hanno portato a termine la loro corsa e tagliato il traguardo.

La gara si svolgerà dal 19 giugno al 27 agosto attraverso il caldo torrido del deserto del Nevada e le temperature più rigide del New Mexico, per scendere verso le distese dell'Oklahoma, superare il Missouri con i suoi fiumi, il Mississippi e l'Illinois fino alla Pennsylvania e raggiungere infine i grattacieli della Grande Mela.

Determinazione, tolleranza alla fatica, capacità di mantenere il focus sull'obiettivo, abilità nel superare stati di crisi, sono le capacità che contraddistinguono il talento di Alex Bellini e lo guideranno in questa straordinaria avventura. Pertanto, il team di esperti che dà supporto ad Alex Bellini ha messo a punto una preparazione che gli consente una corretta gestione delle energie e della motivazione durante la corsa. Fondata essenzialmente sull'importanza delle pause, quindi sui momenti di recupero tra una tappa e l'altra, la preparazione comprende alimentazione, respirazione e tecniche di ipnosi.

La passione per la vita che diventa avventura caratterizza tutte le incredibili imprese di Alex Bellini, dalla Marathon des Sables nel deserto marocchino, alla corsa a piedi tra le distese di ghiaccio dell'Alaska Ultrasport, alla traversata solitaria a remi dall'oceano Atlantico in 226 giorni, fino a quella che lo ha consacrato tra i protagonisti della storia della navigazione: la più lunga traversata a remi dell'Oceano Pacifico mai realizzata e portata a termine dopo 294 giorni e 18.000 km di navigazione in mare aperto.

Dopo aver attraversato a remi l'Oceano Atlantico e l'Oceano Pacifico, Alex Bellini sceglie di intraprendere una sfida che gli consente di collegare idealmente e "via terra" i due oceani. "Attraversare gli Stati Uniti di corsa è molto più che correre, forse è tutto tranne che correre. E' esprimere liberamente la mia passione per la vita, dedicarmi del tempo e farlo nella maniera più libera che conosco: viaggiare. E' il desiderio di compiere un viaggio leggendario con l'obiettivo di fare un nuovo percorso dentro me stesso. Questo viaggio in fondo non è nient'altro che un pretesto per sperimentare sulla mia persona un'ampia gamma di emozioni che percorrendo una strada diversa so per certo di non poter provare" ha dichiarato Alex Bellini.

Più che mera competizione sportiva, la sfida di Alex Bellini è una prova di resistenza, fisica e mentale sospesa tra avventura, intima e silenziosa solitudine e condivisione, in parte con gli altri partecipanti e in parte con il team di supporto che lo seguirà a bordo di Jeep Wrangler Unlimited: è il coraggio di ascoltare se stessi e seguire le proprie naturali inclinazioni, perché la via per la felicità passa esclusivamente attraverso quest'intimo ascolto. Ma è anche un impegno, una missione da compiere per dimostrare che chi ha il coraggio di credere nelle proprie potenzialità e la giusta motivazione può affrontare qualsiasi sfida e realizzare i propri sogni.

Con la scelta di sponsorizzare Alex Bellini, Jeep rafforza ulteriormente il suo legame con il mondo dello sport e dell'outdoor e conferma la capacità di andare ovunque e di intraprendere qualsiasi viaggio che contraddistingue i SUV Jeep. Lo sportivo italiano rappresenta pienamente i valori di libertà, avventura, autenticità, passione ed unicità che fanno parte del DNA del marchio: libertà intesa come stato mentale e determinazione nel seguire i propri istinti con la sicurezza di poter intraprendere qualsiasi sfida grazie a capacità di riferimento. Avventura come vocazione. Autenticità, perché Jeep è il marchio ‘originale', il primo ad aver esplorato l‘outdoor diventandone leader indiscusso e ad aver trasformato l'esperienza di guida in un evento fuori dall'ordinario. Passione come impulso a vivere la propria individualità in modo forte e distintivo. Unicità ovvero il sapersi distinguere grazie a caratteristiche assolutamente inconfondibili.

Jeep metterà a disposizione del team che supporterà Alex Bellini per tutta la durata della gara, un Jeep Wrangler Unlimited, nella versione Sahara equipaggiato con il potente motore 3.8 V6 benzina da 199 CV e cambio automatico a quattro marce.

In occasione della sfida transamericana di Alex Bellini e in concomitanza con le celebrazioni per il 70° anniversario del brand leader del fuoristrada, sarà sul web al link www.jeep-people.com il nuovo portale riservato agli appassionati Jeep. Si tratterà di uno spazio ‘virtuale' dedicato agli entusiasti fan del marchio americano che si riconoscono nei suoi valori. Sarà anche un luogo di incontro dove poter dialogare e condividere storie di talento, prima tra tutte quella di Alex Bellini.

Il nuovo portale Jeep sarà online dal 17 giugno, esattamente 70 ore prima dell'inizio della sfida transamericana e seguirà quotidianamente le performance dello sportivo garantendo aggiornamenti sulle varie tappe della gara attraverso contributi video e fotografici.



Jeep Wrangler: l'icona Jeep

Con 70 anni di storia, Jeep Wrangler è il mito che ha dato origine alla guida in fuoristrada, divenendo un archetipo dell'industria automobilistica. E' la genesi del marchio Jeep e la sua icona. Discendente diretto dell'originale Willys-Overland del 1941, Jeep Wrangler è la 4x4 originale ed autentica ed esprime l'anima anticonvenzionale del marchio americano abbinando eccezionali capacità fuoristradistiche al divertimento di guida offerto da una toy-car unica nel suo genere. Dalla sua invenzione ad oggi, Jeep Wrangler ha mantenuto inalterati i suoi caratteristici stilemi ed intatta la sua filosofia rimanendo uno strumento unico per vivere pienamente l'outdoor.

Oggi la nuova gamma Jeep Wrangler e Jeep Wrangler Unlimited esprime più che in passato le due anime che da sempre coesistono all'interno del brand americano: quella autentica e puramente off-road di Jeep Wrangler Rubicon, manifesto tecnologico della guida fuoristrada, e quella più vicina all'impostazione SUV e quindi meglio equipaggiata per il massimo comfort su strada della versione Sahara.

Jeep Wrangler è la quintessenza del fuoristrada e si colloca al vertice della categoria per prestazioni off-road e semplicità d'uso. Tratti unici di Jeep Wrangler sono i classici fari circolari, la griglia a sette feritoie, i parafanghi trapezoidali, le cerniere forgiate a vista, il parabrezza ripiegabile, il rollbar, il tetto nelle configurazioni hard-top e soft-top e le portiere rimovibili. Caratteristiche stilistiche entrate nell'immaginario collettivo come tratti inconfondibili del fuoristrada e che esprimono pienamente i valori del marchio Jeep.

Con un passo più lungo di 52 cm, un abitacolo più ampio ed in grado di ospitare comodamente cinque passeggeri, Jeep Wrangler Unlimited è l'evoluzione di Jeep Wrangler. Jeep Wrangler Unlimited coniuga le eccezionali prestazioni fuoristradistiche Jeep con l'abitabilità e la versatilità di una vettura per tutti i giorni per trasformare la regina dell'off-road in una cabrio 4x4 quattro porte.

Il nuovo Jeep Wrangler è disponibile in Italia negli allestimenti Sport, Sahara e Rubicon equipaggiati con nuovi interni più eleganti e confortevoli e nuovo propulsore da 2,8 litri turbodiesel common-rail con DPF di serie. La versione quattro porte Jeep Wrangler Unlimited prevede i due allestimenti Sahara e Rubicon spinti dal turbodiesel 2,8 litri common-rail. Esclusivamente sulla versione Rubicon di Jeep Wrangler e Jeep Wrangler Unlimited è disponibile la motorizzazione V6 benzina da 3,8 litri.



Marchio Jeep

Il Marchio Jeep è stile, funzionalità, qualità costruttiva e capacità fuoristradistiche di riferimento. Risultato di 70 anni di storia leggendaria, ogni vettura Jeep si presenta come un autentico SUV caratterizzato da prestazioni eccezionali e grande versatilità, pensata per chi è alla ricerca di viaggi straordinari. Il marchio Jeep invita apertamente a vivere appieno la vita, offrendo una gamma completa di vetture che continuano a fornire a chi le guida la sensazione di potere affrontare qualunque avventura nella massima sicurezza.

Marchio dalla straordinaria tradizione, Jeep negli anni ha saputo sempre reinventarsi offrendo prodotti innovativi caratterizzati da una forte personalità e dotati di capacità di riferimento.

Quest'anno in occasione del suo settantesimo anniversario, il marchio Jeep ha rinnovato completamente la sua gamma di SUV, introducendo in Europa l'evoluzione di quattro modelli. A partire dal leggendario Jeep Wrangler e della sua declinazione a quattro porte Jeep Wrangler Unlimited, rivisitati ed equipaggiati con la prima applicazione Jeep della tecnologia Stop/Start e con un motore più potente e più efficiente nei consumi. Il 2011 è anche l'anno del lancio del nuovo Grand Cherokee spinto dall'atteso propulsore turbodiesel 3.0 CRD con tecnologia Multijet II. L'ammiraglia condivide gli stessi concetti di design del nuovo Compass, il SUV compatto della famiglia Jeep.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©