Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Jonah Lomu in visita alla Lamborghini


Jonah Lomu in visita alla Lamborghini
01/07/2011, 13:07

Sant’Agata Bolognese, 1 Luglio 2011. La superstar del rugby mondiale Jonah Lomu, che ha esordito negli All Blacks nel 1994 e si è contraddistinto nel mondiale del 1999 come primatista di mete realizzate, ha visitato la Casa di Sant’Agata Bolognese, produttrice delle auto supersportive più estreme al mondo. Durante la visita alla nuova fabbrica dove viene prodotta la monoscocca in carbonio della nuova Aventador LP 700-4 e alle linee di assemblaggio, Lomu è rimasto colpito dall’efficienza e dall’artigianalità che contraddistinguono l’azienda. Dopo aver ammirato presso il Museo la ricca collezione dei modelli che hanno segnato la storia della produzione Lamborghini, il mito del rugby dal fisico imponente (196 cm per 125 kg) ha potuto inoltre testare su strada la Gallardo Superleggera nonché salire a bordo dell’Aventador, e ha dichiarato: “La sensazione che si prova quando sali su una Lamborghini e l’adrenalina che ti coglie ad ogni curva sono davvero straordinarie! Estrema ma anche confortevole!”. Jonah Lomu è in Italia come testimonial del progetto di solidarietà “Friends for Japan”, la raccolta fondi destinata alla ricostruzione post Tsunami nelle aree colpite dal tragico evento dell’11 Marzo, che si concluderà con il Rugby tra Italia e Giappone il 13 Agosto 2011 a Cesena.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©