Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

L’attrice ha preteso un cachet di 100.000 euro

Kate Winslet ospite al Chiambretti Show


Kate Winslet ospite al Chiambretti Show
07/03/2012, 21:03

Un cachet di ben 100.000 euro. È questa la cifra pretesa dall’attrice vincitrice del premio oscar per la pellicola ‘The reader’ e  acclamata interprete della miniserie Mildred Pierce, Kate Winslet, per partecipare all’ultima puntata del Chiambretti show che, essendo di mercoledì, si chiamerò Chiambretti Wednesday show. A svelare la cospicua somma è il settimanale Chi.
D’altro canto, bisogna dire che Chiambretti aveva puntato fin dal subito ospiti importanti per questa edizione del programma, invitando nella prima puntata la modella Bar Refaeli o l’attore Peter Dinklage. E ora chiude in bellezza con Kate Winslet.
Durante l’intervista, l’attrice racconta del momento in cui ha vinto l’oscar, definendolo “incredibile” e svela anche un particolare curioso: le piace tenere l’ambita statuetta in bagno, sul retro del water, perché le persone possono chiudere la porta e guardarsi allo specchio con l’Oscar in mano.
Inoltre, ha raccontato di essere un’ottima cuoca, di non stare mai a dieta e di essere una donna che conduce una vita assolutamente normale. A chi l’accusa di aver ceduto alla tentazione di qualche ritocchino estetico sul viso, l’attrice  smentisce sostenendo che sarebbe molto triste non riuscire più a muovere il volto senza poter esprimere emozioni, elemento essenziale del suo lavoro.
Svelando qualche piccolo retroscena sul set di Carnage, Kate non manca di elogiare il suo amico Leonardo Di Caprio chiedendosi come mai non abbia ancora vinto l’Oscar. La bionda Kate sta vivendo un momento molto felice della sua vita anche dal punto di vista privato: dopo il divorzio da Sam Mendes, da qualche mese è legata ad Abel Smith, alia Ned Rockenroll, nipote di Richard Branson. Per lui avrebbe mollato il suo ex, il modello Louis Dowler che l’ha accusata di essere terribilmente crudele.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©