Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Al fondo Investindustrial dei Bonomi il 37,5%

La Aston Martin finisce in mani italiane


La Aston Martin finisce in mani italiane
07/12/2012, 15:14

ROMA  - Investindustrial  prende il controllo di Aston Martin. Dopo qualche settimana di trattative, il fondo di private equity che  fa riferimento alla famiglia Bonomi,    ha annunciato l'acquisto per 190 milioni di euro del 37,5% della Aston Martin, di cui diventerà azionista di riferimento.

L'operazione verrà perfezionata dalla Prestige Motor Holdings S.A., società controllata dal fondo Investindustrial V LP; Prestige Motor entrerà in Aston Martin attraverso un aumento di capitale riservato che le darà il 37,5% del capitale: il resto del capitale rimarrà in mano al gruppo di soci kuwaitiani (capeggiato dalla Investment Dar) e ai manager.

Investindustrial disporrà però del 50% dei diritti di voto, il che le assicura di fatto il controllo.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©