Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

La Audi A3 Sportback debutta al Salone di Parigi


La Audi A3 Sportback debutta al Salone di Parigi
16/10/2012, 16:15

La nuova Audi A3 Sportback ha linee slanciate e sportive. In lunghezza (4.310 millimetri), larghezza (1.785 millimetri) e altezza (1.425 millimetri) supera solo di poco il modello precedente; il passo è invece cresciuto di ben 58 millimetri, arrivando a 2.636 millimetri. In confronto alla A3 a tre porte la cinque porte ha una distanza tra gli assi cresciuta di 35 millimetri.
La fiancata, la cui linea è dominata dalla presenza dei tre finestrini, risulta agile e sportiva; ogni dettaglio è preciso ed espressivo. L’elemento più caratteristico del frontale è la pronunciata griglia single-frame color grigio pietra con gli angoli superiori arrotondati. I fari piatti hanno gli angoli inferiori arrotondati; sono disponibili a richiesta anche gruppi ottici xeno plus con luci diurne in tecnologia LED, mentre in un momento successivo si potranno ordinare anche fari completamente in tecnologia LED. Le grandi prese d’aria del frontale rivelano la potenza dei motori.
La linea tornado molto ben definita che scorre sotto ai finestrini suddivide la superficie della fiancata e richiama la linea possente delle spalle. La linea dinamica scorre quasi parallelamente ai sottoporta e tende verso l’alto in prossimità della parte posteriore.
Le parti convesse della carrozzeria che esprimono dinamismo, i grandi passaruota ben definiti, i montanti posteriori relativamente stretti e fortemente inclinati e lo spoiler posteriore al tetto, dal design non appariscente, sottolineano l’aspirazione sportiva della A3 Sportback al pari dei retrovisori esterni, con attacco sulle portiere proprio come nelle auto sportive.
La parte posteriore ha una configurazione fortemente tridimensionale con i gruppi ottici divisi in due parti che ne sottolineano la dimensione della larghezza. Le luci sono in tecnologia LED se abbinate ai fari xeno plus; fibre ottiche a LED disegnano degli archi continui. Le luci freno adattive, che nelle frenate d’emergenza lampeggiano ad alta frequenza, sono di serie. Il diffusore è incorniciato da un profilo deciso; a sinistra ci sono i terminali di scarico che, a seconda della motorizzazione, sono due o uno solo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©