Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

La Audi A6 L e-tron concept al Salone di Pechino 2012


La Audi A6 L e-tron concept al Salone di Pechino 2012
04/05/2012, 14:05

Al Salone di Pechino 2012 Audi presenta la concept della prima e-tron di segmento superiore: lo studio Audi A6 L e-tron concept. L’ibrido plug-in, che vanta una motorizzazione potente e un’autonomia di 80 km in modalità esclusivamente elettrica, è stato concepito specificamente in base alle esigenze del mercato cinese.
La A6 L e-tron concept rappresenta per Audi un passo importante verso il futuro della mobilità elettrica in Cina. Con il suo primo studio di una e-tron nel segmento superiore, il Marchio dei quattro anelli mostra quale aspetto potrebbe avere un New Energy Vehicle di produzione locale.
Lo studio prende le mosse dalla nuova A6 L, l’automobile di maggior successo nel segmento premium e il modello Audi più venduto in Cina. Audi produce la berlina nell’ambito della joint venture tra FAW e AUDI AG negli impianti di Changchun.
La A6 L e-tron concept è stata concepita su misura per la Clientela cinese. Gli ibridi plug-in, che possono coprire ampi tratti in modalità elettrica e quindi viaggiare a emissioni locali zero, sono perfetti per l’utilizzo nelle megalopoli che crescono a ritmi vertiginosi. Oltre alle caratteristiche tecniche, la A6 L e-tron concept offre tutte le qualità che i Clienti Audi apprezzano nelle vetture dei quattro anelli: prestigio, comfort e sportività.
Sistema ibrido parallelo: combinazione intelligente di TFSI e motore elettrico
Lo studio è stato concepito come ibrido parallelo. Abbina un 2.0 TFSI, che eroga 211 CV (155 kW), e un motore elettrico con potenza massima di 95 CV (70 kW). La batteria agli ioni di litio, con raffreddamento a liquido, è posizionata in una zona protetta nella parte posteriore della vettura. In modalità elettrica e a un’andatura costante di 60 km/h, la Audi A6 L e-tron concept può coprire un massimo di 80 chilometri. La centralina del sistema ibrido dà la priorità all’autonomia della vettura e sceglie di volta in volta la modalità di funzionamento più adatta.
Questa vettura ad alto contenuto tecnico è in grado di utilizzare solo il motore a combustione, o solo il motore elettrico, oppure di viaggiare in modalità ibrida. Inoltre, può recuperare l’energia in frenata e attivare la funzione boost nelle accelerazioni, sfruttando così la sinergia dei due motori. La Audi A6 L e-tron concept ha prestazioni sportive.
Rotta verso il futuro: la strategia e-tron di Audi
Una delle motivazioni fondamentali alla base della ricerca di tecnologie propulsive innovative è il vertiginoso aumento dell’urbanizzazione e la necessità, connessa a questo fenomeno, di ridurre le emissioni di CO2. Audi considera la mobilità elettrica una delle tecnologie chiave del futuro e lavora a soluzioni altamente efficienti, che offrano alla Clientela la tipica esperienza di guida di ogni vettura del marchio.
Con i modelli ibridi Audi ha già fatto il suo ingresso nella produzione in serie di sistemi elettrificati, sfruttando la tecnologia degli ioni di litio di ultima generazione. La Q5 hybrid quattro, la A6 hybrid e la A8 hybrid hanno un’autonomia di 3 chilometri con alimentazione elettrica. In modalità combinata, quando cioè motore a combustione e motore elettrico funzionano contemporaneamente, si hanno prestazioni sportive a fronte di consumi molto contenuti.
Il passo successivo è costituito da tecnologie propulsive che mettano in primo piano la guida in modalità elettrica. I modelli Audi e-tron presentano una serie di tecnologie che vanno dal PHEV (plug-in hybrid vehicle) al range extender, fino alle vetture a batteria o con celle a combustibile puramente elettriche.
Già con la prima concept car Audi e-tron, Audi aveva mostrato quale aspetto potesse avere il futuro. E con la R8 e-tron questa visione verrà presentata in piccola serie entro l’anno.
Con le vetture sperimentali A1 e-tron e A3 e-tron, Audi ha raccolto dai propri Clienti un feedback importante che confluirà nella produzione di serie. Il primo risultato sarà la A3 e-tron nel 2014, cui seguiranno altri veicoli a energia alternativa. Oltre al TDI e al TFSI, con l’e-tron sarà quindi disponibile un’altra interessante tecnologia propulsiva.
L’eleganza del design
Il design della Audi A6 L e-tron concept è di grande eleganza. La berlina, dal passo di 3,01 metri, è lunga 5,02 metri e larga 1,87 metri, ma è alta solo 1,46 metri. Il cofano motore lungo, la linea del tetto bassa e slanciata e le linee pronunciate delle fiancate delineano un quadro dinamico. I tipici fari in tecnologia LED sottolineano il dinamismo.
I dettagli degli esterni svelano la differenza rispetto al modello di serie. Per quanto riguarda il frontale risaltano la griglia single-frame con i finissimi listelli verticali e le prese d’aria quasi carenate – due caratteristiche, queste, che sono tipiche dei modelli e-tron di Audi. Il carattere moderno è sottolineato dai possenti cerchi da 21” con design e-tron e dallo speciale diffusore nella parte posteriore. Le targhette apposte sulla carrozzeria rimandano alla tecnica del prototipo; sotto il cofano motore i propulsori sono nascosti da un’elegante copertura al centro della quale un profilo ad alette simboleggia la trazione ibrida.
Audi ultra: carrozzeria leggera e resistente
Grazie al concetto Audi della costruzione ultraleggera, la carrozzeria della A6 L
e-tron concept, identica alla carrozzeria della Audi A6 L, è estremamente leggera, rigida e sicura. Realizzata per il 10% circa in alluminio, pesa il 15% in meno rispetto a una struttura equivalente interamente in acciaio. I componenti in alluminio nella struttura portante e nel rivestimento esterno, nonché gli acciai high-tech nella zona della cellula abitacolo rendono la carrozzeria molto più leggera.
Ogni nuovo modello Audi sarà sempre più leggero rispetto al precedente. Audi si rivela ancora una volta all’avanguardia nell’invertire la spirale del peso. Nelle carrozzerie gli addetti allo sviluppo combineranno tra loro in modo intelligente i nuovi materiali, tra cui anche la plastica rinforzata con fibre di carbonio (CFRP).
Per Audi strategia ultraleggera non significa limitarsi rigidamente all’impiego di un materiale, ma utilizzare in modo flessibile i materiali più diversi con un obiettivo: ottenere il miglior risultato con il minimo impiego di materiale nel punto di volta in volta ideale.
Grazie a materiali e metodi di costruzione moderni, il livello di rumorosità nell’abitacolo della Audi A6 L e-tron concept è estremamente basso. L’accurata taratura dei componenti e l’ammortizzazione idraulica dei supporti degli assi e del motore assicurano una risposta eccellente alle vibrazioni.
L’autotelaio: confortevole e sportivo
Anche l’autotelaio, che concilia grande comfort e handling sportivo, rispecchia la competenza Audi nella costruzione ultraleggera. I bracci delle sospensioni sono in alluminio. Come il servofreno e il compressore del climatizzatore, anche il servosterzo ha un motore elettromeccanico.
In caso di perdita d’aderenza in curva interviene un bloccaggio elettronico trasversale, una delle funzioni del controllo elettronico di stabilità (ESC), che stabilizza la Audi A6 L e-tron concept intervenendo impercettibilmente sulla ruota anteriore esterna alla curva.
Abitacolo ed equipaggiamento all’insegna del lusso
Come già per la Audi A6 L, l’abitacolo di questo studio propone lo stile elegante che contraddistingue anche il design degli esterni. L’elemento distintivo è la linea arcuata (“wrap-around”) sotto il parabrezza, che avvolge in un abbraccio ideale guidatore e passeggero anteriore. La parte frontale della plancia è caratterizzata da una linea ondulata di ampio respiro. Nell’abitacolo ogni dettaglio testimonia la cura con cui Audi costruisce le sue automobili. Tutti i materiali sono selezionati e lavorati con la massima accuratezza.
I comandi sono intuitivi; il contagiri è sostituito dal powermeter, la cui lancetta indica la potenza totale del motore su una scala percentuale da 0 a 100. Segmenti colorati indicano la modalità di funzionamento momentanea della A6 L e-tron concept; uno strumento supplementare visualizza le condizioni di carica della batteria agli ioni di litio.
Questa funzione può essere richiamata attraverso il sistema d’informazione per il conducente e il monitor del sistema MMI. Sul grande monitor un diagramma a barre indica i consumi medi e, a intervalli di cinque minuti, visualizza la quantità d’energia recuperata.
La Audi A6 L e-tron concept è molto spaziosa e offre grande comfort di seduta su tutti i sedili. Vanta inoltre tutti gli equipaggiamenti di una vettura di classe superiore disponibili per la gamma A6. I sedili sono dotati di funzione ventilazione e massaggio, il sistema Bose Surround Sound garantisce un’ottima acustica e il climatizzatore automatico comfort con ionizzatore garantisce un microclima piacevole. La luce diffusa conferisce all’abitacolo un tocco di classe.
Anche i sistemi d’assistenza e di sicurezza sono di altissimo livello. L’“Audi active lane assist” aiuta il guidatore a rimanere entro la propria carreggiata, mentre l’“Audi side assist” lo assiste nei cambi di corsia.
Il sistema d’assistenza alla guida notturna segnala al buio i pedoni anche molto distanti e l’assistente al parcheggio aiuta nelle manovre. In molte situazioni, il sistema “Audi pre sense” può ridurre l’entità degli incidenti e le loro conseguenze.
Fa parte della dotazione di questo studio anche il sistema di navigazione MMI plus. Molti comandi del sistema di navigazione con disco fisso possono essere impartiti digitando sul touch pad; l’“MMI touch”, un touch pad sensibile al tatto, riconosce 29.000 caratteri cinesi. Il Marchio dei quattro anelli ha sviluppato queste funzioni nell’Audi Infotainment Tec Center (ITC) di Pechino: è qui che l’équipe di ingegneri adatta alle necessità dei Clienti cinesi i moduli di infotainment provenienti dalla Germania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept
Salone di Pechino 2012: la A6 L e-tron concept