Cyber, scienza e gossip / Sesso

Commenta Stampa

La circoncisione riduce i rischi di malattie a trasmissione sessuale


La circoncisione riduce i rischi di malattie a trasmissione sessuale
26/03/2009, 14:03

 La circoncisione dovrebbe essere una pratica di routine per ridurre i rischi di contrarre infezioni trasmesse sessualmente. Lo affermano gli scienziati americani della Johns Hopkins University che hanno pubblicato il risultato dei loro studi sul New England Journal of Medicine. Hanno condotto una ricerca in Uganda su un campione di 3.500 uomini seguendo la loro attivita' sessuale per due anni. Secondo i dati ottenuti, la circoncisione taglierebbe dal 25% i rischi di contrarre l'herpes e di un terzo quello di ammalarsi di Papilloma Virus, responsabile nelle donne del tumore al collo dell'utero. Avrebbe inoltre una notevole influenza, anche se non ancora precisamente quantificata, sulla riduzione del rischio di contrarre il virus dell'Hiv.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©