Cyber, scienza e gossip / Religione

Commenta Stampa

La Diocesi di Nola e la Comunità di Brusciano al giubileo sacerdotale di Mons. Luigi Travaglino


La Diocesi di Nola e la Comunità di Brusciano al giubileo sacerdotale di Mons. Luigi Travaglino
17/09/2012, 15:28

La settimana scorsa il Vescovo di Nola, S. E. Mons. Beniamino Depalma ha invitato la comunità diocesana a partecipare al giubileo sacerdotale di Mons. Luigi Travaglino. Il Prelato, originario di Brusciano, è Arcivescovo titolare di Lettere ed Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Agenzie e gli Organismi delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura. Recentemente il Santo Padre gli ha affidato l’incarico di Nunzio Apostolico nel Principato di Monaco

Questo è stato l’invito del nostro Vescovo Beniamono: «Carissimi fratelli e sorelle, ricorrendo  il  cinquantesimo  anniversario  dell’Ordinazione  presbiterale  di  Mons.  Luigi Travaglino, figlio della nostra diocesi, mi è caro ringraziare con voi il Signore per il dono del Sacerdozio ministeriale. Cinquant’anni di servizio generoso e fedele alla Chiesa diocesana e  universale,  in  particolare  al  Successore  di  Pietro  come  suo  Nunzio  apostolico.  Mentre eleviamo al Signore fervide grazie per Mons. Luigi, invito la comunità diocesana a partecipare alla Celebrazione Eucaristica, Domenica  16 settembre 2012, alle ore 19.00 presso la chiesa parrocchiale di San Sebastiano Martire in Brusciano».

In preparazione della celebrazione è stato rispettato un triduo di preghiera e riflessione, presso l’antica chiesa parrocchiale Santa Maria delle Grazie a Brusciano, seguendo questo programma: giovedì 13 settembre, Adorazione Eucaristica guidata dal Rettore e dai seminaristi; venerdì 14 settembre, Incontro-testimonianza con i fondatori dell’Associazione “H.E.W.O. di Eritrea ed Etiopia - Onlus” alla quale il Vescovo Luigi ha scelto di destinare i regali a lui offerti; sabato 15 settembre, Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Lino D’Onofrio, Vicario Generale della Diocesi di Nola.

Presso la Chiesa Patronale, San Sebastiano Martire, sempre a Brusciano, domenica 16 settembre c’è stata la Celebrazione Eucaristica con il Vescovo di Nola., S. E. Mons. Beniamino Depalma, don Lino D’Onofrio, Mons. Luigi Mucerino, Don Arcangelo Iovino, Don Michele Lombardi, i Parroci di Brusciano Don Baldassarre Lombardi e don  Salvatore Purcaro ed i vice parroci, Padre Giuseppe Madani e Padre Giorgio Yeleti .

Presenti il Sindaco di Brusciano Angelo Antonio Romano, il Consigliere comunale delegato alle Politiche Sociali, Nicola Di Maio, il Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Napoli, dott. Carmine Antonio Esposito, il sociologo  Antonio Castaldo; le Suore dell’Istituto Vittime Espiatrici  “Suor Maria Cristina Brando; le Suore “Piccole Ancelle del Cristo Re”; le Suore Domenicane dell’Istituto “S. Maria della Sanità” di Mariglianella, rappresentanti dell’associazionismo religioso e civile del territorio diocesano.

La chiesa era gremitissima molti hanno atteso sul sagrato dove a fine celebrazione eucaristica  conclusione vi è stato l’omaggio dei bambini di oggi uno speciale bambino di ieri, Luigino, dell’asilo “Suore Vittime Espiatrici S. M.C. Brando” dove c’è ancora, la sua maestra Suor Maria Crocifissa, oggi a riposo e convalescente, che fra 20 giorni compie 106 anni.

Mons. Luigi Travaglino  ha ingraziato “per i suoi 50 anni di sacerdozio, 15 agosto 1962 gioia il Signore e quanti lo hanno accompagnato con l’affetto e la preghiera nel servizio alla Chiesa e a varie Nazioni in 50 anni di sacerdozio, 1962- 15 agosto – 2012 e 20 e di episcopato 1992 – 26 aprile – 2012”.

La conclusiva festa è stata svolta nel cortile adiacente al Complesso Parrocchiale San Sebastiano Martire con pasticcini e bevande, foto ricordo e saluti amichevoli, familiari e conoscenti, applausi e strette di mano.

Monsignor Travaglino, nato a Brusciano, in provincia di Napoli, il 6 settembre 1939, venne ordinato sacerdote il 15 agosto 1962 ed incardinato a Nola. Laureatosi in Diritto Canonico, entrò nel Servizio diplomatico della Santa Sede nel 1970 passando in questi anni per le Rappresentanze Pontificie in Bolivia, Etiopia, Portogallo, Scandinavia, Zaire, El Salvador, Olanda, Grecia e, infine, presso la Segreteria di Stato. Nel 2011 il Pontefice l’ha nominato Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Organizzazioni e gli Organismi delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (F.A.O., I.F.A.D. e P.A.M.) monsignor Luigi Travaglino, Arcivescovo titolare di Lettere, Nunzio Apostolico.

Monsignor Travaglino è nato a Brusciano (Napoli) il 6 settembre 1939. È stato ordinato sacerdote il 15 agosto 1962 e incardinato a Nola. È laureato in Diritto Canonico. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede nel 1970, ha prestato la propria opera presso le Rappresentanze Pontificie in Bolivia, Etiopia, Portogallo, Scandinavia, Zaire, El Salvador, Olanda, Grecia e dal 30 ottobre 2001 è stato trasferito alla Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato. Ha toccato diversi Paesi: Sierra Leone, Guinea, Gambia, Liberia e Nicaragua. Il 30 ottobre 2001 è stato trasferito alla Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato. Dal 2011 è Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Organizzazioni e gli Organismi delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura F.A.O., I.F.A.D. e P.A.M. Dieci giorni fa il Santo Padre, Benedetto XVI, ha nominato S. E. Mons Luigi Travaglino Nunzio Apostolico nel Principato di Monaco.

Da tutta la Comunità di Brusciano sono giunti le congratulazioni e l’augurio di buon lavoro al servizio della Chiesa e per la pace nel mondo oltrepassando la soglia del 50esimo anno di sacerdozio e del 20esimo di episcopato.  ( A cura di   Antonio Castaldo).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati