Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Uno screening su 9000 persone non lascia dubbi

La Gb conferma: hashish e Lsd non lasciano conseguenze


La Gb conferma: hashish e Lsd non lasciano conseguenze
07/01/2012, 14:01

LONDRA - Uno screening tra i più grandi mai realizzati, per lo studio dell'uso delle droghe: 9000 persone, valutate due volte a 10 anni di distanza. Questo è stato lo studio fatto da alcuni ricercatori del King's College di Londra, con l'obiettivo di scoprire quali sono i danni a lungo termine per l'uso delle droghe. 10 anni fa erano stati fatti compilare a 9000 volontari dei questionari, in cui si chiedeva, tra le altre cose, se si era fatto uso di droghe. Circa il 25% aveva fatto uso di hashish o marijuana, altri avevano fatto uso di Lsd, funghi allucinogeni, ecstasy, cocaina o eroina. Poi una nuova tornata di test, per valutare le caratteristiche del cervello. Alla fine non c'era nessuna differenza sostanziale tra chi aveva fatto uso di droghe leggere e chi non ne aveva mai usate. Un risultato di certo non sorprendente: già altri test hanno dimostrato che l'uso occasionale di droghe leggere non lascia tracce, nè nel breve nè nel lungo termine (a parte quelle che lasciano mentre fanno effetto).
Naturalmente, questo non è uno studio che è fatto per incentivare all'uso delle droghe, si limita a prendere atto di una realtà scientificamente dimostrata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©