Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

La Guardia di Finanza ha scelto Volkswagen


La Guardia di Finanza ha scelto Volkswagen
15/05/2013, 12:16

Continua il rapporto di collaborazione tra la Guardia di Finanza e la Volkswagen, iniziato lo scorso anno con la fornitura di Volkswagen Caravelle 4Motion alle Stazioni del Soccorso Alpino del Corpo. La casa automobilistica tedesca ha ora fornito alle Fiamme Gialle un lotto di auto blindate – modello Passat – che saranno destinate a specifici servizi di sicurezza e scorta. L’utilizzo di queste particolari vetture, dotate di motori potenti e di differente struttura telaistica rispetto ai modelli di serie in ragione del maggior peso degli schermi e delle blindature aggiunte al veicolo, ha richiesto lo svolgimento di uno specifico corso di guida tenutosi presso il circuito dell’Istituto Sperimentale Auto e Motori (ISAM) di Anagni (FR). Un team d’istruttori e piloti di alto livello appartenenti alla Guardia di Finanza ed alla Scuola di Guida Sicura (SGS), coadiuvato dai responsabili dell’Ufficio Motorizzazione del Comando Generale del Corpo, ha dato la possibilità ai partecipanti di familiarizzare con le nuove vetture e di affinare stile e capacità tecniche di guida veloce su auto caratterizzate da un peso superiore alle berline di serie. Le Volkswagen Passat in versione blindata, peraltro dotate di trazione integrale e cambio DSG, sono quindi state sperimentate simulando differenti situazioni operative d’emergenza, che hanno messo a dura prova uomini e mezzi; una prova superata a pieni voti da tutti. Il livello qualitativo delle vetture, dotate della miglior tecnologia oggi disponibile in campo automobilistico, unito alla grande esperienza degli istruttori che hanno curato il corso, sono stati particolarmente apprezzati dai conduttori di auto operative veloci e blindate della Guardia di Finanza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©