Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

La Juve va in ritiro con Fiat Sedici


La Juve va in ritiro con Fiat Sedici
13/07/2009, 11:07

Il nuovo Fiat Sedici è l’auto ufficiale del ritiro estivo della Juventus Football Club che si svolgerà a Pinzolo, in Trentino, dal 9 al 21 luglio 2009. Contraddistinti da una livrea personalizzata con i colori della Juventus, le vetture in dotazione accompagneranno i giocatori bianconeri e il neo allenatore, Ciro Ferrara, negli spostamenti che caratterizzeranno le intense giornate di preparazione.

Inoltre, Fiat Sedici sarà protagonista anche di un’importante iniziativa benefica a favore della Fondazione Onlus “Crescere Insieme al Sant’Anna”. Durante la serata di lunedì 13 luglio, infatti, presso lo Chalet Fiat di Madonna di Campiglio si terrà una cena di beneficenza alla presenza di Ciro Ferrara e di una nutrita rappresentanza della prima squadra, i cui proventi verranno devoluti proprio alla Fondazione che da anni è impegnata nell’ampliamento del Reparto di Neonatologia dell'Ospedale Sant'Anna di Torino, per renderlo ancora più grande e tecnologicamente all’avanguardia. Un’occasione unica, aperta al pubblico, che consentirà a tutti i tifosi bianconeri di poter incontrare da vicino i propri beniamini e, nel contempo, fare del bene e gustarsi l’atmosfera unica di uno dei rifugi più eleganti e curati della località sciistica.

Rinnovato nello stile esterno e interno, in perfetta coerenza con il family feeling Fiat, il nuovo Sedici risulta essere la risposta ideale per un cliente che ricerca un SUV compatto, dalla forte personalità estetica, capace di districarsi sia nell’impiego off-road sia in un pratico uso cittadino, proprio come recita il claim pubblicitario che ne accompagna la commercializzazione: “Fiat Sedici. The wild side of the city”. Il tutto all’insegna della massima sicurezza e dell’attenzione alla tutela ambientale. In quest’ultimo ambito Fiat Sedici non conosce rivali: infatti, i due nuovi motori omologati Euro 5 (benzina 1.6 16v da 120 CV e diesel 2.0 16v Multijet 16v da 135 CV) lo pongono ai vertici della categoria in termini di emissioni di CO2. Non solo: equipaggiato con il 2.0 135 CV (trazione 4x2), che fa registrare solo 129 grammi/km di CO2, Fiat Sedici beneficia degli incentivi statali.

Disponibile in tre allestimenti (Dynamic, Emotion ed Experience), due trazioni (4x2 e 4x4) e otto tinte di carrozzeria, il nuovo Fiat Sedici è l’erede di un modello vincente che, dal lancio ad oggi, ha fatto registrare 74.000 immatricolazioni. Inoltre, con circa 44.000 unità, è il fuoristrada più venduto in Italia (Fonte: UNRAE).

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©