Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

La medusa che non muore mai


La medusa che non muore mai
29/01/2009, 12:01

La Turritopsis nutricula è una splendida medusa; molto bella, ma anche molto, molto piccola (4-5 millimetri di diametro della testa). E ha una singolare caratteristica. Quando arriva alla fine di quella che sembrerebbe la sua vita naturale, va sul fondo, dove si ancora e di schiaccia, trasformandosi in una formazione denominata "polipo" (da non confondersi col polpo). Dopo di che, passato un poì di tempo, compie il percorso inverso, rinascendo come medusa. E, da quello che si è visto, rinasce "ringiovanita". Se non è un elisir di vita eterna, poco ci manca.
Il fenomeno è conosciuto, si chiama transdifferenziamento; ma è la prima volta che lo si vede in una situaizone del genere. Inoltre questa medusa, pur essendo originaria dei Caraibi, sta sfruttando l'innalzamento della temperatura media per diffondersi anche nei nostri mari, magari aggrappandosi agli scafi di navi di passaggio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©