Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

La nuova Audi RS 6 Avant: massima potenza per tutti i giorni


La nuova Audi RS 6 Avant: massima potenza per tutti i giorni
12/04/2013, 16:08

La nuova Audi RS 6 Avant, con una potenza di 560 CV (412 kW) e una coppia di 700 Nm, si presta alla perfezione per l’impiego nella vita quotidiana e nel tempo libero. Sviluppata e prodotta dalla quattro GmbH, una società controllata al 100% della AUDI AG, la Avant ad alte prestazioni si impone con eccellenti prestazioni di marcia e un’efficienza all’avanguardia. Il suo V8 biturbo consuma nel ciclo combinato 9,8 litri di carburante ogni 100 km. Allumino e acciai high-end riducono il peso della carrozzeria.
Il look della nuova Audi RS 6 Avant è grintoso. Il suo potente V8 biturbo a iniezione diretta genera 560 CV (412 kW) da 3.993 cm3 di cilindrata; fra 1.750 e 5.500 giri rende disponibile in modo costante una coppia di 700 Nm. I due turbocompressori Twin Scroll sono alloggiati al centro della V di 90 gradi e consentono una formazione anticipata e potente della coppia. La grande Avant accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi. A richiesta la Audi aumenta la velocità massima portandola da 250 a 280 oppure a 305 km/h. Il consumo medio si limita a 9,8 litri di carburante ogni 100 km, 30% in meno del modello precedente.
Un fattore determinante per questa efficienza è fra l’altro il sistema di gestione dei cilindri denominato cylinder on demand (COD), che nel funzionamento a carico parziale disattiva temporaneamente quattro cilindri. Supporti del motore attivi compensano le lievi vibrazioni che si manifestano in queste fasi con impulsi mirati di verso opposto. La tecnologia COD riduce il consumo standard all’incirca del 5% e, viaggiando a velocità moderata, persino del 12%.
La forza del 4.0 TFSI viene trasmessa da un cambio tiptronic a otto rapporti e taratura sportiva, con ottava marcia lunga, sulla trazione integrale permanente quattro, che sfrutta un differenziale centrale perfezionato. Il “torque vectoring”, una soluzione software, completa il lavoro della trazione quattro. A richiesta Audi la combina con il differenziale sportivo che ripartisce le forze motrici in modo attivo tra le ruote posteriori. 

La dotazione di serie della nuova Avant ad alte prestazioni comprende anche l’“adaptive air suspension” RS. Le sospensioni pneumatiche a taratura rigida, con sistema di ammortizzazione variabile controllata, abbassano la carrozzeria di 20 millimetri. La gestione delle sospensioni è integrata anche nel sistema di controllo della dinamica di guida Audi drive select come il differenziale sportivo e lo sterzo dinamico che varia il proprio rapporto di trasmissione in base alla velocità; il guidatore può impostare in modo graduale la modalità di funzionamento. In alternativa all’“adaptive air suspension” della RS, Audi monta il telaio sportivo RS più rigido “plus” con “dynamic ride control” (DRC).
La nuova Audi RS 6 Avant propone di serie su cerchi fucinati da 20 pollici pneumatici in misura 275/35 R 20; in alternativa su cerchi da 21 pollici sono disponibili pneumatici 285/30 R 21. Le pinze a sei pistoncini hanno i dischi dei freni anteriori da 390 millimetri nel design “wave”.
A richiesta Audi propone dischi carboceramici con diametro di 420 mm nell’asse anteriore. Il controllo elettronico della stabilizzazione (ESC) è dotato di una modalità sportiva e può essere disattivato anche completamente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©