Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

La nuova F 800 GS Adventure


La nuova F 800 GS Adventure
06/05/2013, 10:52

BMW Motorrad non è solo il produttore di maggiore successo di enduro da viaggio di grossa cilindrata, ma con la F 700 GS e la F 800 GS si è portata anche al vertice dei costruttori di modelli enduro di classe media.

La nuova F 800 GS Adventure rafforza nuovamente questa posizione. Costruita sulla base della F 800 GS, dall’indole dinamica e orientata alla guida fuoristrada, l’Adventure offre una sintesi ottimale di agilità, d’idoneità alla guida turistica e di competenza nel campo off-road.

In base all’esempio dei famosi modelli GS Adventure equipaggiati con motore boxer, ai piloti di moto da turismo con un debole per la guida off-road e agli amanti delle enduro da  viaggio viene offerto un autentico concetto Adventure nel segmento della classe media.

La F 800 GS Adventure si affida al caratteristico motore bicilindrico a quattro valvole per cilindro raffreddato ad acqua della F 800 GS dalla cilindrata di 798 cm³, con iniezione elettronica del carburante, catalizzatore regolato a tre vie e cambio a sei rapporti. Il propulsore non è stato modificato ed eroga una potenza di 63 kW (85 CV) a 7 500 g/min, sviluppa una coppia massima di 83 Nm a 5 750 g/min ed entusiasma per la sua rapidità di risposta, una ripresa elastica e un basso consumo di carburante.

Tecnica ed equipaggiamenti adatti per affrontare un giro del mondo
Analogamente alla F 800 GS, anche il modello Adventure si affida al robusto telaio a griglia in travi di acciaio ad alta resistenza torsionale. Il maggiore volume del serbatoio (24 litri; + 8 litri rispetto alla F 800 GS) che aumenta l’autonomia della moto, ha reso necessario un rinforzo del telaietto posteriore. Analogamente alla F 800 GS anche l’Adventure è dotata di serie di ABS. Grazie al controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control) e alla regolazione elettronica delle sospensioni ESA (Electronic Suspension Adjustment), vengono offerti, come optional o come accessorio originale, due ulteriori importanti sistemi di sicurezza e di dinamica di guida. La F 800 GS Adventure si posiziona, insieme alla BMW F 800 GS, come la motocicletta da enduro e da viaggio di categoria media più sicura del mercato.

In più, sulla nuova F 800 GS Adventure viene offerto, in combinazione con il pacchetto che include l’ASC, il nuovo optional “modalità di guida Enduro”. Si tratta di una prima mondiale nel segmento delle enduro di media cilindrata e consente, premendo semplicemente un pulsante sul manubrio, di passare rapidamente dalla modalità standard “Road” a quella “Offroad”, che prevede modalità di intervento differenziate per ABS e ASC. Accelerazione, trazione e potenza frenante vengono ottimizzate per la guida sullo sterrato, con un intervento più leggero, in modo da intensificare complessivamente l’incisività della guida.

Oltre al nuovo design della carrozzeria, dal look ancora più maschile, la F 800 GS Adventure mette in mostra anche la propria idoneità ad affrontare un giro del mondo, per esempio con la nuova sella, estremamente confortevole oppure con il parabrezza più grande che aumenta la protezione contro il vento e le intemperie e con le protezioni per le mani. Completano la dotazione di serie della F 800 GS Adventure le pedane enduro più larghe, il freno a pedale regolabile e rinforzato, la staffa paramotore e il supporto delle valigie che funge contemporaneamente da protezione del serbatoio.

Gli highlight della nuova BMW F 800 GS Adventure nel confronto con la F 800 GS:

  • Utilizzo del versatile concetto della F 800 GS con potente motore bicilindrico e ciclistica agile, ma maggiore competenza nel campo off-road e maggiore idoneità all’utilizzo come globetrotter.
  • Elementi della carrozzeria realizzati nel design robusto e maschile
    della GS.
  • Proporzioni equilibrate.
  • Volume del serbatoio cresciuto a 24 litri (+ 8 litri).
  • Aumento dell’autonomia di circa 120 chilometri.
  • ABS di serie, ASC come optional oppure come accessorio originale.
  • Nuovo optional modalità di guida offroad in combinazione con l‘ASC.
  • Regolazione elettronica delle sospensioni ESA (Electronic Suspension Adjustment) offerta come optional.
  • Telaietto posteriore rinforzato.
  • Sella più confortevole.
  • Parabrezza maggiorato.
  • Pedane enduro più larghe.
  • Freno a pedale rinforzato e regolabile.
  • Staffa paramotore.
  • Il supporto valigie fornito di serie funge contemporaneamente da staffa di protezione del serbatoio.
  • Ampia gamma di optional e di accessori originali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.