Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Emesse due circolari di Salvatore Ronghi

La regione Lazio vieta Facebook ai dipendenti


La regione Lazio vieta Facebook ai dipendenti
15/10/2010, 15:10

La regione Lazio vieta l’accesso alla rete internet di scopo ludico ai dipendenti regionali. Non si potrà navigare su face book, né youtube o messanger durante l’orario di lavoro. Negli uffici regionali arrivano due circolari emanate dal segretario generale Salvatore Ronghi, le quali parlano chiaro: "Avendo riscontrato un utilizzo ludico o, comunque, non attinente all'attività lavorativa della rete Internet da parte dei dipendenti regionali e verificato che l'impiego improprio di tali risorse pregiudica ed ostacola l'attività dell'amministrazione regionale, si richiede che venga inibito, a tutto il personale regionale e con la massima urgenza, l'accesso alla rete Internet che non sia di stretta attinenza all'erogazione della prestazione lavorativa".

La restrizione nasce dai risultati di un’indagine interna che mettono in evidenza che il 70% dei dipendenti della regione Lazio passa molto tempo su face book durante l’orario di lavoro. Dunque l’iniziativa cerca di evitare sprechi e di utilizzare al meglio le risorse.

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©