Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Ma può esserci una spiegazione alternativa

La relatività di Einstein sbagliata? Ci sono particelle più veloci della luce


La relatività di Einstein sbagliata? Ci sono particelle più veloci della luce
22/09/2011, 20:09

GINEVRA - Uno dei capisaldi della fisica rischia di saltare. E' già da molto tempo che il laboratorio di ricerca Infn, che si trova sotto il Gran Sasso, cerca di studiare i neutrini. Cosa non facile, dato che è una particella sensibile alla forza di gravità, ma con una massa quasi pari a zero (circa un milione di volte in meno di un elettrone; circa 3 miliardi di vole meno di un protone) che gli permette di attraversare i materiali solidi senza subire alcuna alterazione. Uno dei metodi di studio era quello di "sparare" i neutrini dal laboratorio del Cern di Ginevra verso il laboratorio italiano. E qui c'è stata la scoperta. Infatti, i neutrini hanno coperto la distanza ad una velocità superiore a quella della luce. Si tratta di una differenza di circa 60 nanosecondi (1 nanosecondo= 1 miliardesimo di secondo), quindi minima. Eppure c'è. E' stata una scoperta così inaspettata che hanno studiato per tre anni i risultati, allo scopo di non lasciare nulla al caso. Teniamo presente che il principio che nessun oggetto può superare la velocità della luce influenza molti altri principi della fisica della particelle. Quindi è una scoperta rivoluzionaria.
O no? Se si esamina la legge sulla relatività si scopre una cosa: se un oggetto si avvicina alla velocità della luce, il tempo si comprime. In altri termini avviene una cosa che vediamo nei film di fantascienza: gli oggetti coprono grandi distanze in poco tempo. Chiaramente finora gli esperimenti erano stati fatti con particelle, le uniche che possano raggiungere quella velocità. Inoltre non sempre si era verificato questo fenomeno, tanto che questa interpretazione è stata spesso messa in dubbio. Ma se è vero, abbiamo la soluzione: non hanno superato la velocità della luce ma l'hanno "aggirata", diciamo così. Avendo una massa così piccola, possono farlo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©