Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

La tecnologia “cylinder on demand” disponibile per Audi A1 e A3


La tecnologia “cylinder on demand” disponibile per Audi A1 e A3
23/03/2013, 10:13

La gamma di motorizzazioni disponibili per la famiglia A1 e per la nuova gamma A3 si arricchisce con l’introduzione a listino del 1.4 TFSI 140 CV con tecnologia “cylinder on demand” che consente una sensibile riduzione di consumi ed emissioni. La tecnologia “cylinder on demand” sfrutta l’“Audi valvelift system” che varia l’alzata delle valvole e che, nella nuova motorizzazione, disattiva il secondo e il terzo dei quattro cilindri con regimi di rotazione del motore compresi tra 1.400 e 4.000 giri e coppia tra 25 e 75 Nm. Il sistema, che funziona in modo del tutto automatico e senza che il conducente possa accorgersene, sa riconoscere l’andatura della vettura ed evita di disattivare i cilindri quando la loro esclusione avrebbe per lo più breve durata e non contribuirebbe a far risparmiare carburante. Quando il guidatore frena, il funzionamento a due cilindri viene sospeso in modo che al freno motore contribuiscano tutti e quattro i cilindri.v Grazie alla riduzione del consumo di carburante, pari a circa 0,6 l/100 km su A1 e 0,5 l/100 km su A3 e alla conseguente riduzione delle emissioni, le nuove motorizzazioni rispettano già oggi la futura normativa Euro 6. La motorizzazione 1.4 TFSI 140 CV con cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore, disponibile nel solo allestimento Attraction, è proposta a 21.450 euro per A1 e 22.130 euro per A1 Sportback. In abbinamento al cambio S tronic a sette rapporti i prezzi sono rispettivamente 23.200 euro e 23.880 euro per A1 Sportback. La stessa motorizzazione è proposta su A3 e A3 Sportback, per il momento abbinata al solo cambio manuale, con prezzi per la versione Attraction rispettivamente di 25.350 euro e 26.200 euro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.