Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Nasce "Living Ercolano" La guida dei ragazzi

La tecnologia Wireless negli Scavi di Ercolano


La tecnologia Wireless negli Scavi di Ercolano
28/04/2010, 16:04

Al nuovo ingresso degli Scavi, nuovo per la rampa d’accesso di recente costruzione a cui si accede dal consueto ingresso storico di corso Resina, lunedì 26 aprile, il neo eletto Sindaco di Ercolano Vincenzo Strazzullo e il direttore degli Scavi Maria Paola Guidobaldi hanno presentato il punto WI Spot gratuito e “Living Ercolano”, “La guida dei ragazzi” di Bruno Cantamessa edito da L’isola dei ragazzi.
I presenti - fra cui l’ex sindaco della Città degli Scavi, Gaetano Daniele, in veste di Presidente dell’ANCI Associazione Nazionale dei Comuni italiani e Marco Caldarazzo amministratore della Global Networ Comuciation - hanno fatto delle riflessioni sull’evoluzione della tecnologia wireless, cioè senza fili, che da oggi in poi permetterà l’accesso ad Internet veloce dal sito archeologico della città di Ercolano.
L’obiettivo di tale iniziativa è di estendere la rete “WI Spot” in molti altri punti di aggregazione a partire dagli Scavi.
La tecnologia utilizzata, sottolineano gli intervenuti, ha un basso impatto ambientale, perché si tratta di un servizio “green” alimentato da pannelli solari.
Il lancio della guida dedicata ai ragazzi, scritta da Bruno Cantamessa in edizione italiano-inglese ha caratterizzato la seconda parte della manifestazione. La guida, dotata di una ricca iconografia, ha una duplice finalità: promuovere la rivalorizzazione delle radici storico culturali di Ercolano, rivolgendosi ai ragazzi e, non solo. Il volume si propone anche ad un pubblico internazionale.
Il Sindaco, Vincenzo Strazzullo, ha ricordato che le iniziative turistiche, sempre interessanti e importanti per la crescita culturale di un giacimento archeologico come quello di Ercolano, vanno necessariamente affiancate ad un’opera di ripristino quotidiano delle condizioni igieniche e di pulizia delle strade cittadine: insomma la Città deve essere pulita. Strazzullo, a questo proposito, ha annunciato una nuova campagna che prevede, fra l’altro, alcune postazioni di isole di prossimità.
 
Nella foto:
Vincenzo Strazzullo, Marco Caldarazzo e Gaetano Daniele
 
 
 
 
 

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©