Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

25 anni a 4 ruote motrici

La trazione quattro: il plus di una Audi


La trazione quattro: il plus di una Audi
13/10/2009, 15:10

La trazione integrale quattro è una parte essenziale della strategia Audi dal 1980, quando fu presentata la prima Audi quattro: una vera pietra miliare nella storia dell’automobile. Questo tipo di trazione oggi è disponibile per tutti i modelli della gamma, dalla compatta A3 alla A4, dall’ammiraglia A8 alle supersportive RS6 e R8, oltre ovviamente alla famiglia dei SUV Audi dove è prevista di serie. Inoltre, la trazione integrale quattro caratterizzerà le future Audi che, seguendo una precisa strategia di prodotto, saranno lanciate con l’obiettivo di portare la gamma a 40 modelli entro il 2015.
 
L’analisi delle vendite in Italia conferma l’importanza della trazione quattro. Nel 2008, a fronte di 61.408 vetture consegnate, quasi il 30% dei Clienti italiani ha scelto di acquistare una Audi a trazione integrale. Nei primi nove mesi di quest’anno, invece, a testimonianza della sempre maggior consapevolezza dei vantaggi offerti in termini di sicurezza e piacere di guida, il 42% dei Clienti ha optato per una Audi quattro. I dati dimostrano che la trazione quattro è scelta tanto dalla Clientela sportiva (il 42,1% delle TT e il 46,5% della A5 sono quattro) quanto dai professionisti che usano l’auto per lunghi spostamenti quotidiani (il 79,6% delle A6 e il 100% della A8 sono a trazione integrale quattro).
 
I risultati italiani enfatizzano l’ottima performance ottenuta dalla Audi a livello mondiale. Da gennaio ad agosto 2009, infatti, il Marchio di Ingolstadt ha prodotto 190.500 vetture equipaggiate con la trazione integrale quattro, vale a dire circa un terzo dell’intera produzione del periodo. Sulla base di questi dati, la Audi risulta essere leader tra i costruttori di automobili a trazione integrale nel segmento premium.
 
Un forte contributo a questo risultato è arrivato dalla Audi Q5 che, nel segmento dei SUV compatti, si è affermata come l’auto di maggior successo tra le novità della gamma dei quattro anelli, con 63.119 unità vendute nel mondo da gennaio ad agosto di quest’anno, di cui 47.930 in Europa. L’ottima accoglienza da parte del pubblico è stata confermata anche dai dati relativi all’Italia: da ottobre 2008, inizio della commercializzazione, a settembre 2009, infatti, ben 8.492 Q5 sono state vendute sul nostro territorio.
 
Per consolidare questa leadership, rafforzando la presenza della Audi in un mercato che, secondo le previsioni, diventerà quest’anno il principale a livello mondiale, da ottobre la Q5 è prodotta anche a Changchun (Cina), per soddisfare la forte richiesta interna.
 
Alla ricerca di un miglioramento continuo e fedele al motto “All’avanguardia della tecnica” la Casa tedesca ha mostrato al recente Salone Internazionale di Francoforte la concept car Audi e-tron, dotata di un motore per ciascuna ruota, che dimostra già oggi la possibile applicazione della trazione integrale su un veicolo a propulsione esclusivamente elettrica.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
TT coupè diesel
R8
A4 Allroad
A5 Cabrio
R8 spyder
Q5
Spot 25 anni
Spot 25 anni