Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

L’ADIMO ILLUSTRA "IL CORAGGIO DI AFFRONTARE LA GIORNATA, PER NON PERDERE LA VOGLIA DI VIVERE"


L’ADIMO ILLUSTRA 'IL CORAGGIO DI AFFRONTARE LA GIORNATA, PER NON PERDERE LA VOGLIA DI VIVERE'
12/11/2008, 19:11

Venerdì 14 novembre, presso il "Salone Grande" di Palazzo Drago, l'ex palazzo municipale di Verzuolo (Cn), in via Guglielmo Marconi, 13 l'Associazione ADIMO - Associazione Di Informazione sulla Medicina Omeopatica - col patrocinio e la collaborazione del Comune di Verzuolo (Cn) organizza una Conferenza dal titolo "Il coraggio di vivere la giornata, per non perdere la voglia di vivere".
Gli illustri relatori invitati a discutere con il pubblico, sono il dottor Ghrewati e il dottor Siccardi, due omeopati unicisti specializzati rispettivamente in neuropsichiatria e in pediatria.

L'iniziativa, partita da un suggerimento del dottor Ghrewati, si propone di presentare l'omeopatia come uno stimolo per il raggiungimento dell'equilibrio dell'individuo.
L'equilibrio psico-fisico permette di acquisire consapevolezza del proprio corpo, dei propri limiti e possibilità, dell’ambiente che ci circonda. Più si diventa bravi nel riconoscere i messaggi provenienti dal proprio fisico, maggiormente si riuscirà a dare una risposta efficace a tutti gli agenti patogeni con cui inevitabilmente si viene a contatto. Il proprio stato di salute migliorerà permettendo all'individuo una migliore interazione con gli altri e, dunque, di riflesso sulla società intorno a noi: lo scopo della medicina è di dare all'individuo una sempre maggiore salute mentale e comportamentale, solo persone sane possono apportare un contributo positivo verso il miglioramento delle condizioni familiari e sociali.

Adimo è una associazione senza fini di lucro che si occupa di Omeopatia. Organizza incontri, conferenze, discussioni e dibattiti centrati sui principi generali dell'Omeopatia e sui metodi di preparazione, di confezionamento e di distribuzione dei rimedi omeopatici, basati sui principi della farmacopea tedesca, al fine di far conoscere tale disciplina a un pubblico sempre maggiore.
Inoltre, Adimo, realizza, grazie alla disponibilità dei medici omeopati associati, sessioni di visite rivolte al paziente inteso come essere umano bisognoso di cure.

Nella serata del 14 Novembre presenteranno l'Omeopatia il dottor Ghrewati, omeopata unicista specializzato in neuropsichiatria, che affronterà il tema della serata da un punto di vista psicoterapeutico, insegnando al pubblico gli strumenti per fare un'autoterapia per imparare a conoscere il linguaggio del proprio corpo e insegnerà le tecniche per arrivare alla pulizia della mente: principio cardine dell'equilibrio psicofisico.
Il dottor Siccardi, omeopata unicista specializzato in pediatria, introdurrà alla storia dell'Omeopatia e, in maniera più tecnica e specifica, i criteri di preparazione dei rimedi e la loro azione a livello psico-fisico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©