Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

35 pick-up per il rally più difficile al mondo

L’Amarok sarà la Vettura Ufficiale del Dakar Rally 2010


L’Amarok sarà la Vettura Ufficiale del Dakar Rally 2010
18/11/2009, 18:11

È resistente, robusto e può affrontare qualsiasi strada: da gennaio 2010 il pick-up Amarok dovrà dimostrare queste doti durante il rally più impegnativo del mondo. La Volkswagen Veicoli Commerciali sarà infatti Fornitore Ufficiale al prossimo Dakar Rally e partner dell’organizzatore, Amaury Sport Organisation (A.S.O.).
Il nuovo pick-up della Casa tedesca sarà di supporto alla gara: saranno utilizzati 35 Amarok, 20 per l’organizzazione e 15 per Stampa e servizio shuttle.

Al Dakar Rally 2010, in programma in Argentina e Cile dall’1 al 17 gennaio, il nuovo pick-up della Volkswagen Veicoli Commerciali sarà sottoposto a una prova di resistenza davvero unica, e dovrà far fronte a tutti i tipi di scenari che gli si presenteranno: sia come mezzo di ricognizione durante le tappe del Rally, sia come vettura di supporto per la Stampa, così come navetta per i team della Volkswagen Motorsport, che quest’anno difenderà il successo ottenuto nella scorsa edizione.

“Siamo soddisfatti di poter impiegare il Volkswagen Amarok come mezzo di supporto, perché il Dakar Rally richiede i più alti livelli di perfezione tecnica, affidabilità e resistenza. L’Amarok è il giusto mezzo per il nostro team”, commenta Kris Nissen, Direttore della Volkswagen Motorsport.

Stephan Schaller, Presidente della Volkswagen Veicoli Commerciali, aggiunge: “L’Amarok è la risposta della Volkswagen al mondo dei pick-up e nel Dakar Rally – una delle ultime grandi avventure per l’uomo – avrà la possibilità di far vedere di che pasta è fatto, dimostrando la sua versatilità e solidità. L’Amarok è costruito in Argentina e, poiché il mercato sudamericano è uno dei più importanti per questo tipo di vettura, non potevamo certo mancare al Dakar Rally 2010”.

ll nuovo pick-up farà il suo debutto durante la competizione in Sud America, dove verrà inizialmente commercializzato. Successivamente sarà lanciato anche in Europa.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.