Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Lamborghini a Roma presenta l'Aventador


Lamborghini a Roma presenta l'Aventador
16/04/2011, 10:04

Il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, e il Presidente e AD di Automobili Lamborghini Stephan Winkelmann hanno annunciato oggi, nel corso di una conferenza stampa congiunta in Campidoglio, che dal 26 aprile all’8 maggio 2011 Roma Capitale sarà protagonista di un grande evento del Made in Italy.

Nel centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia, Lamborghini sceglie Roma per la presentazione internazionale della nuova vettura supersportiva Aventador LP 700-4, nata in Italia ma destinata a essere apprezzata in tutto il mondo, tanto che gli ordini finora ricevuti superano i dodici mesi di produzione.

A suggellare visivamente l’annuncio, una Lamborghini Aventador LP 700-4 è stata esposta, per la prima volta in Italia, di fronte al palazzo del Campidoglio.

Per due settimane la primavera romana vivrà sotto il segno del Toro di Sant’Agata Bolognese, con una serie di iniziative rivolte anche, e gratuitamente, ai cittadini e ai turisti che visiteranno Roma in occasione delle festività pasquali.

La Lamborghini Aventador LP 700-4 è l’ultima nata del marchio di supersportive italiano ed è la più potente e veloce Lamborghini di serie mai costruita.

Erede di una tradizione che annovera nomi quali Miura, Countach, Diablo e Murciélago, la nuova vettura con motore a dodici cilindri è oggi il nuovo riferimento nel settore delle supersportive, non soltanto per le prestazioni eccezionali, ma anche perché a esse si accompagna una riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 pari al 20% rispetto al modello che sostituisce.

Con il patrocinio di Roma Capitale, Automobili Lamborghini ha pianificato diverse iniziative tese a valorizzare un pezzo di storia industriale italiana:

- un museo temporaneo Lamborghini, allestito all’interno del Chiostro del Bramante, aperto tutti i giorni dal 26 aprile all’8 maggio dalle ore 10 alle ore 18 con ingresso gratuito. Qui i visitatori potranno scoprire gli aspetti salienti della storia dell’azienda fondata da Ferruccio Lamborghini nel 1963 attraverso documenti e fotografie dell’epoca. Saranno inoltre esposti diversi motori e, naturalmente, una Aventador LP 700-4. L’area prospiciente il Chiostro del Bramante sarà oggetto di un intervento di riqualificazione promosso da Automobili Lamborghini.

- Una parata di dieci Lamborghini, cinque Aventador LP 700-4 e cinque vetture storiche provenienti dalla collezione del museo Lamborghini (350GT, Miura, Countach, Diablo e Murciélago), con partenza dalla piazza del Campidoglio, dove il via sarà dato proprio dal Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno insieme al Presidente di Lamborghini Stephan Winkelmann. Dopo un percorso di circa 9 km nel centro di Roma scortate dalla Polizia Municipale, le Lamborghini arriveranno nel parco di Villa Borghese per concludere la parata alla Casina Valadier dove è previsto un cocktail per autorità e media. La parata avrà luogo martedì 26 aprile con ritrovo delle vetture in Campidoglio alle ore 10 e partenza alle ore 11.

- Un temporary store della Collezione Lamborghini, situato all’interno delle Scuderie Ruspoli in via Fontanella Borghese 56/B, aperto dal 21 aprile all’8 maggio dalle ore 9 alle ore 20. Dopo l’apertura di Flagship store in località prestigiose come Los Angeles, Hong Kong, Melbourne e Berlino, finalmente anche a Roma si potranno acquistare i prodotti della linea sport-chic che si ispirano ai tre valori del brand , estremo, senza compromessi e italiano, proponendo soluzioni trendy adatte a qualsiasi persona appassionata al marchio del Toro. Anche qui sarà esposta una Aventador LP 700-4.

Oltre 150 giornalisti e quasi 200 responsabili di concessionaria provenienti da 45 Paesi nel mondo, suddivisi in dieci gruppi, verranno a Roma invitati da Automobili Lamborghini per questo evento. Alloggeranno all’Hotel Westin Excelsior di via Veneto e proveranno la vettura sul circuito dell’Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi“.

A questo proposito, il Sindaco Alemanno ha dichiarato: “Lamborghini è un’icona del Made in Italy e questo evento conferma la grande capacità di Roma di saper accogliere il mondo delle imprese e di offrire una straordinaria vetrina per le eccellenze del design e della tecnologia italiane.”

Stephan Winkelmann ha commentato: “La nuova Lamborghini Aventador LP 700-4 è una pietra miliare nella storia di Lamborghini e rappresenta un salto di due generazioni nel mondo dell’auto. Poterla presentare a Roma, con un tale coinvolgimento della città, è un grande riconoscimento per tutti i lavoratori della Lamborghini che hanno dedicato gli ultimi quattro anni allo sviluppo di questa vettura.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©