Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Lamborghini Centro Milano, nuova concessionaria della Casa del Toro


Lamborghini Centro Milano, nuova concessionaria della Casa del Toro
09/07/2010, 18:07

Automobili Lamborghini ha inaugurato ieri la sua nuova concessionaria milanese, Lamborghini Centro Milano, alla presenza di Stephan Winkelmann, Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini.

Lo showroom, situato in Via Ettore Ponti 4, è di proprietà della Famiglia Conforti (Touring Auto), già titolare di Lamborghini Padova, scelta come partner commerciale di riferimento sull’importante piazza milanese per la profonda conoscenza del settore delle auto di lusso e per la sua grande professionalità.

Lamborghini Centro Milano si caratterizza per un’avveniristica soluzione scelta per gli esterni. La facciata infatti è stata disegnata sulla suggestione visiva ispirata dal design di una presa d’aria anteriore della Lamborghini Gallardo. Il progetto è stato realizzato dallo Studio Dante O. Benini & Partners Architects.

Presso il nuovo concessionario, gli appassionati milanesi della Casa del Toro possono ammirare l’intera gamma di prodotti, che comprende i due modelli di serie: la Murciélago e la Gallardo. In particolare, è esposta la nuova Gallardo LP 570-4 Superleggera, modello top della gamma Gallardo, presentata a Ginevra lo scorso marzo. Con un peso di soli 1.340 kilogrammi, la LP 570-4 Superleggera, grazie ai componenti in fibra di carbonio, è la supersportiva più leggera tra i modelli da strada Lamborghini e costituisce il nuovo benchmark per l’intero segmento di mercato.

L’inaugurazione del nuovo spazio Lamborghini Centro Milano si inserisce nel piano di rafforzamento della rete di vendita in primis su Milano e più in generale in Italia, mercato strategico, in cui ha sede il quartier generale dell’azienda, e tra i mercati più importanti a livello mondiale.

Con l’apertura di Lamborghini Centro Milano salgono a 9 i punti vendita Lamborghini nel nostro Paese. Oltre a Milano, Lamborghini è presente a Bergamo, Padova, Bologna, Firenze, Roma, Bari e Pescara. Nel mondo, sono attualmente 124 i concessionari dislocati in 45 paesi.

Prima dell’inaugurazione vera e propria, nel pomeriggio, si è dato vita ad un emozionante tour di Milano in Lamborghini: una carovana di circa una decina di supersportive ha attraversato il cuore della città, tra gli sguardi ammirati dei passanti. Dopo il rientro nella sede di Via Ettore Ponti e la conferenza stampa, un cocktail di benvenuto ha accolto i numerosi invitati, accorsi per ammirare le vetture esposte nello showroom.

Nel corso della conferenza stampa di inaugurazione, il Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini, Stephan Winkelmann, ha colto l’occasione per annunciare la costituzione presso la sede di Sant’Agata Bolognese di un nuovo e importante centro per la ricerca sulla fibra di carbonio, il nuovo Advanced Composites Research Center (ACRC). I risultati delle ricerche condotte dall’ACRC in questo ambito pongono Lamborghini in posizione di leader mondiale nella tecnologia basata sui materiali compositi in fibra di carbonio, decretando una vera e propria svolta rispetto alle metodologie finora utilizzate.

E’ stato difatti messo a punto un efficace processo produttivo, completamente nuovo, per la creazione di elementi in fibra di carbonio estremamente complessi.
Grazie al processo “RTM light”, coperto da numerosi brevetti, Lamborghini è in grado di usare una pressione minima e temperature relativamente basse per produrre componenti a base di fibra di carbonio di eccellente qualità, precisione e finitura, dalle piccole parti a strutture veicolari complesse.
Ulteriori vantaggi sono rappresentati da una velocità di processo elevata, dai costi contenuti, e dalla leggerezza delle attrezzature.
Questo nuovo procedimento rappresenta una vera e propria svolta per la prossima generazione di tecnologie innovative in fibra di carbonio.

“Lo sviluppo costante della tecnologia della fibra di carbonio è un elemento chiave per la nostra strategia” sostiene Stephan Winkelmann, Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini S.p.A.. “Il parametro fondamentale delle vetture supersportive è e sarà il rapporto peso potenza, quindi, visto che c’è un limite all’incremento di potenza dovuto alle emissioni, occorre agire sulla riduzione del peso. L’utilizzo estensivo della fibra di carbonio, anche a livello strutturale, consentirà a Lamborghini di essere all’avanguardia. La vera differenza sta nel corretto uso delle tecnologie e dei materiali per soddisfare i requisiti tecnici ed economici, ed è questo lo scopo del nuovo centro.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©