Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Sarà presentata il 24 e il 25 ottobre

Lancia Delta presenta il primo motore TurboBenzina a Gpl


Lancia Delta presenta il primo motore TurboBenzina a Gpl
14/10/2009, 10:10

Il 24 e 25 ottobre, in Italia, i concessionari Lancia proporranno un “Porte Aperte” dedicato alla nuova Delta Turbo GPL, l’ammiraglia Lancia dotata del 1.4 Turbo Jet da 120 CV a doppia alimentazione (GPL e benzina) e la prima vettura sulla quale Legambiente appone la sua “Etichetta per il Clima”, il progetto che intende promuovere i prodotti di qualità dichiarandone i livelli di CO2 emessi. Si tratta di un importante riconoscimento che, nato sulla scia del Protocollo di Kyoto e delle conseguenti politiche attuate dalla Comunità Europea in materia di sostenibilità, mette in evidenza prodotti e aziende che lavorano nella direzione dell'ecologia.

In questo senso il prestigioso marchio di Legambiente dato alla nuova Delta Turbo GPL mette in risalto la costante attenzione di Lancia Automobiles alle tematiche ambientali attraverso la ricerca e lo sviluppo di soluzioni concrete che sono alla portata di tutti e sono disponibili oggi (il GPL è un combustibile “pulito”, economico e largamente disponibile). Nasce così la gamma Lancia ECOCHIC, finora composta dai modelli Musa e Ypsilon, che rappresenta un innovativo concetto di automobile “amica dell’ambiente”, in quanto lussuosa ma accessibile, spaziosa ma compatta, brillante ma parca nei consumi.

Da sottolineare che la gamma ECOCHIC risponde in maniera puntuale ad una domanda in costante crescita in tutta Europa (solo in Italia, nel 2008 i volumi di vetture a GPL sono aumentate del 140% rispetto al 2007). E il trend di crescita continua anche nel 2009. Ma se attualmente la maggioranza delle vetture circolanti alimentate a GPL sono state trasformate a gas con installazioni “after-market”, Lancia ha scelto di entrare in questo settore con un impianto progettato, fabbricato e garantito dal Brand stesso e commercializzato attraverso la normale rete di vendita.


La scelta in più per la gamma ECOCHIC

La nuova Delta a doppia alimentazione (GPL e benzina) amplia la gamma ECOCHIC, un’offerta 100% Eco e al 100% Chic. Infatti, rispetto a benzina e gasolio, il GPL riduce a 0 le emissioni di particolato e limita fortemente le emissioni di altre sostanze inquinanti (fino al 15% in meno di anidride carbonica, fino al 20% in meno di monossido di carbonio e fino al 60% in meno di idrocarburi incombusti). Grazie a queste caratteristiche, il GPL assicura lunga vita al motore, riduce il consumo di olio e migliora la qualità dell'ambiente. L’alimentazione a GPL consente di accedere ai centri urbani soggetti a ZTL. Inoltre, le Lancia ECOCHIC possono essere tranquillamente parcheggiate in autorimesse. Al tempo stesso la nuova offerta a GPL di Lancia è al 100% “CHIC” in quanto non rinuncia allo stile che da sempre contraddistingue i modelli Delta, Ypsilon e Musa: infatti, l’alimentazione a GPL praticamente non penalizza l’abitabilità interna o le prestazioni della vettura che sono paragonabili alle versioni a benzina. Dunque, la gamma ECOCHIC è un naturale completamento dell’offerta Lancia secondo il principio “l’ambiente è un lusso che vogliamo permetterci”.


Un pieno di ECO-vantaggi

Equipaggiata con il motore bi-fuel 1.4 Turbo Jet da 120 CV, la nuova Delta GPL è proposta in tre diversi allestimenti (Argento, Oro e Platino) rispettivamente a 23.700 euro, 25.300 euro e 26.900 euro (prezzi chiavi in mano). Da sottolineare che, grazie ai ridotti livelli di emissioni di CO2 (134 g/Km), la nuova versione è l’unica vettura del suo segmento a beneficiare del bonus di 1.500 euro destinato all’acquisto di vetture alimentate a GPL (ovviamente, il bonus è cumulabile con l’incentivo alla rottamazione di 1.500 euro). Inoltre, a queste agevolazioni governative, Lancia aggiunge degli ECO-vantaggi che possono portare a un risparmio totale di ben 5.000 euro oltre ad offrire un finanziamento di 6 anni con anticipo zero. Per esempio, grazie agli incentivi statali, della Lancia e dei Concessionari aderenti, una Lancia Delta Turbo GPL Argento può essere acquistata con soli 18.700 euro.

Senza dimenticare che, data la particolare attenzione ai temi dell’ecologia e dell’inquinamento, alcune regioni italiane aggiungono ai provvedimenti governativi, incentivi locali legati alle vetture a minimo impatto ambientale. Per esempio, in Piemonte le vetture GPL o Metano (con limiti di cilindrata e potenza) sono esenti dal pagamento del bollo auto. Invece, in Liguria, a partire dal 2008, le automobili bi-fuel benzina – GPL non pagano la tassa automobilistica per 5 anni (dal quest’anno la stessa agevolazione, con dei limiti legati alla potenza, è proposta dalla Toscana).

Descrizione tecnica e vantaggi dell’alimentazione GPL

Come per i modelli Ypsilon e Musa ECOCHIC che adottano un motore bi-fuel 1.4 8V da 77 CV, anche Lancia Delta propone un propulsore bi-fuel (1.4 Turbo Jet da 120 CV) realizzato in collaborazione con FPT – Fiat Powertrain Technologies e con la società Landi Renzo che è stato progettato appositamente per la massima integrazione e affidabilità con l’impianto a GPL. Infatti, viene installato direttamente in fabbrica (ogni vettura è certificata, deliberata e garantita da Lancia Automobiles e per tale motivo può beneficiare dei bonus governativi).

In dettaglio, il propulsore per Lancia Delta Turbo GPL adotta una testata con valvole e relative sedi realizzate con geometrie e materiali ottimizzati per il funzionamento a GPL. Dotato di un sistema di aspirazione specifico, per accogliere gli iniettori del GPL, oltre a tutti i relativi cablaggi elettrici supplementari già integrati, il particolare bi-fuel 1.4 Turbo Jet sviluppa una potenza massima di 120 CV (88 Kw) a 5.000 giri/min e una coppia massima di 206 Nm (21 kgm) a giri/min 1.750. Così equipaggiata la Lancia Delta Turbo GPL raggiunge una velocità massima di 195 Km/h e un’accelerazione da 0-100 Km/h in 9,8 secondi.

La nuova versione di Delta è progettata per funzionare indipendentemente sia a benzina sia a GPL: l’avviamento del motore avviene sempre a benzina, con passaggio automatico a GPL dopo circa 40 secondi. Ovviamente, la commutazione da un carburante all'altro può essere effettuata in marcia tramite un pulsante specifico. Qualora il guidatore si trovasse senza più GPL nella bombola, la commutazione a benzina avverrebbe automaticamente garantendo la fluidità di marcia. L’autonomia complessiva è notevole: 1.413 Km. Da sottolineare, infine, che il GPL è un combustibile considerevolmente meno caro di benzina, gasolio e metano (il prezzo al litro è circa il 50% in meno rispetto alla benzina verde): infatti, con appena 23 euro è possibile fare il pieno alla propria Delta Turbo GPL. Inoltre, la rete distributiva è capillare sull’intero territorio nazionale con più di 2.300 punti di vendita.

La bombola di GPL - di tipo toroidale (a ciambella) - ha una capienza di 52 litri ed è collocata nel vano della ruota di scorta per non sottrarre spazio al bagagliaio (è di serie il kit di gonfiaggio).

Non ultimo, rispetto ad una “trasformazione” in “after-market”, una vettura di primo impianto presenta numerosi vantaggi. Per esempio, l’utilizzo di materiali e componenti specifici e l’applicazione di una tecnologia dedicata, consente al cliente di beneficiare di una garanzia contrattuale Lancia. Inoltre, poiché le modifiche all’autotelaio vengono effettuate direttamente in fabbrica, la vettura vanta i massimi standard di comfort e sicurezza come dimostrano i numerosi e severi test cui vengono sottoposti i vari elementi del sistema


Un fenicottero rosa protagonista della campagna stampa

Contraddistinta dal claim “Nasce Delta Turbo GPL. L’inquinamento è in via d’estinzione.”, la nuova campagna pubblicitaria sarà declinata su televisione, stampa, radio e internet a supporto del “Porte Aperte”. In dettaglio, dal 18 al 24 ottobre, sulle reti televisive nazionali e satellitari sarà on air il recente spot di Lancia Delta, con protagonista sempre Richard Gere, girato nella Savana che enfatizzerà il rispetto ambientale assicurato dalla nuova motorizzazione Turbo GPL e ricorderà che l’intera gamma ECOCHIC gode delle vantaggiose offerte commerciali e finanziarie (6 anni con anticipo zero) oltre alle agevolazioni governative: il risparmio totale può arrivare a ben 5.000 euro.

A partire dal 21 ottobre, la campagna sarà declinata anche sui principali quotidiani nazionali e, in perfetta sintonia con lo spot TV, vedrà la Lancia Delta Turbo GPL vicina ad uno degli animali più eleganti dell’Africa: il fenicottero rosa, animale a rischio di estinzione ma anche simbolo di una natura incontaminata. Infine, la campagna pubblicitaria sarà presente anche su internet sia con una nuova sezione specifica sui siti LanciaNewDelta.it e LanciaEcochic.it (on line dal 16 ottobre) sia con una pianificazione banner sui maggiori portali, siti di informazione e siti motoristici (on line dal 19 ottobre).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©