Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

L'impresa è stata finanziata da un sudafricano

Lanciata in orbita la prima navicella privata


Lanciata in orbita la prima navicella privata
08/12/2010, 22:12

NEW YORK – È stata lanciata in orbita dalla base americana di Cape Canaveral, in Florida, la prima navicella spaziale finanziata esclusivamente da un privato. Dragon, questo il nome del simpatico oggetto volante, dopo aver compiuto per due volte il giro del globo si è fermato nell’Oceano Pacifico.
Il finanziatore dell’impresa, il sudafricano Elon Musk, ha seguito il cammino della sua navicella direttamente sugli schermi della Spacex , società costruttrice del prezioso esemplare. La navetta, che per l’occasione ha viaggiato da sola potrà ospitare fino a sei passeggeri.
Un importante accordo da oltre 1,6miliardi di dollari, era stato già stilato nel 2008 tra la Nasa e la Spacex. Quest’ultima si era impegnata ad effettuare un minimo di 12 voli verso la stazione spaziale.
Ad inaugurare i viaggi privati in orbita, effettuando quasi un giro turistico nello spazio era stato il patron della Virgin, Richard Branson.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©