Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

“Nessuna trovata pubblicitaria. Solo sensibilità”

L’attore Zachary Quinto fa outing: sono gay


L’attore Zachary Quinto fa outing: sono gay
18/10/2011, 13:10

Dopo il celebre outing di Tiziano Ferro, tocca a un altro vip dichiarare con fierezza il proprio orientamento sessuale. Questa volta è stato l’attore Zachary Quinto, protagonista di numerose serie tv americane di successo, ad ammettere la propria omosessualità con un annuncio. L’attore 34enne, per metà italiano e metà irlandese, solitamente è sempre stato riservato sulla sua vita privata: l’annuncio della sua omosessualità, infatti, ha lasciato perplessi. Ma dietro tale decisione pare si nasconda una causa ben precisa: nessuna trovata pubblicitaria, ma solo sensibilità e un piccolo contributo all’immenso lavoro che ancora rimane da fare, per far sì che ci sia l’uguaglianza e scompaiano le discriminazioni. L’attore, infatti, si è detto molto colpito e turbato dall’ultimo suicidio di un adolescente gay negli Stati Uniti, che è stato vittima di bullismo giovanile: una vera e propria piaga sociale nella patria delle libertà, contro la quale Zachary Quinto ha deciso di dichiararsi gay in pubblico.

LA SUA CARRIERA
Nella sua carriera ha partecipato a diversi episodi di serie tv: la sua prima apparizione è nel telefilm “24“, nel ruolo di Adam Kaufman, un esperto informatico; qualche anno dopo ha interpretato Sasan, un iraniano naturalizzato americano nella sit-com con Tori Spelling dal titolo “So NoTORIous“. Nel 2006 arriva il successo con il telefilm Heroes, nel quale ha partecipato in tutte le 4 serie nel ruolo di Sylar, lo spietato serial killer che apriva le calotte craniche delle proprie vittime. Nel 2009 ha recitato nel prequel di Star Trek, interpretando Spock da giovane.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©