Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

L'AUDI R8 RAGGIUNGE LA 1° GALLARDO


L'AUDI R8 RAGGIUNGE LA 1° GALLARDO
13/12/2008, 13:12

 

La Audi fa un ulteriore passo avanti con la nuova versione del suo modello di punta. Con la Audi R8 il Marchio si è aggiudicato, sin dall'inizio, il primo posto nel segmento delle vetture sportive; ora, con la R8 V10, continua la via dell'eccellenza. Questo 10 cilindri da 5,2 litri eroga 525 CV (386 kW) di potenza e una coppia di 530 Nm, valori che consentono prestazioni davvero mozzafiato. Grazie alle soluzioni tecnologiche di livello superiore, tipiche di casa Audi, come la trazione integrale quattro, la carrozzeria leggera in alluminio, gli innovativi proiettori interamente realizzati con tecnologia a LED e il design caratteristico, la Audi R8 5.2 FSI quattro supera di gran lunga la concorrenza.
 
Nella R8 V10, infatti, si racchiude tutto il know-how accumulato con la lunga serie di vittorie della Audi alla 24 Ore di Le Mans. Il motore aspirato è caratterizzato da tecnologie tipiche di un motore da gara, come il sistema di lubrificazione a carter secco e l'iniezione diretta di benzina FSI. La disposizione a 10 cilindri è la sintesi perfetta tra performance uniche, eccezionale potenza e peso ridotto. Dal 2009 il motore potrà dar prova di tutto il suo potenziale anche sulle piste dei circuiti mondiali con la nuova Audi R8, vettura da corsa che la Audi sta sviluppando in conformità con il regolamento GT3.
 
Nei modelli di serie, il motore V10 si presenta praticamente con la stessa struttura del motore progettato per la versione da corsa. Con una cilindrata di 5.204 cm3, a 6.500 giri sviluppa una coppia di 530 Nm raggiungendo il massimo delle prestazioni a 8.000 giri, con una potenza pari a 525 CV. L'erogazione di potenza specifica è di 100,9 CV a litro. Ogni CV deve spostare solo 3,09 kg di peso: la Audi R8 V10 infatti, nella versione con cambio manuale a sei rapporti, pesa solo 1.620 kg. Il motore in sé pesa 258 kg: appena 31 kg in più rispetto al motore V8.
 
La Audi R8 5.2 FSI quattro scatta da 0 a 100 in 3,9 secondi e nella versione con cambio sequenziale R tronic raggiunge i 200 km/h in appena 8,1 secondi. E da qui, di certo, il suo slancio non accenna a diminuire, in quanto raggiunge la velocità massima di 316 km/h.
 
A richiesta, la Audi R8 5.2 FSI quattro può essere dotata di un sistema frenante carboceramico, con dischi in materiale composito costituito da fibra di carbonio a elevata resistenza e carburo di silicio antiabrasivo. Il loro peso è particolarmente ridotto: pesano infatti nove chili in meno rispetto ai dischi dello stesso formato in acciaio. I dischi in ceramica sono in grado di sopportare facilmente un carico maggiore, come quello derivante dall'utilizzo in gara, sono resistenti alla corrosione e hanno una durata utile di circa 300.000 km. Le pinze sono verniciate in grigio antracite e sfoggiano il logo "Audi ceramic".

 

Tra gli optional ci sono altre funzioni particolarmente interessanti, come ad esempio il sistema Audi parking system advanced, con telecamera di retromarcia integrata, o le numerose ed esclusive soluzioni per personalizzare la propria vettura offerte dalla Audi. I numerosi pacchetti per interni in pelle sottolineano l’eleganza della vettura, mentre i sedili a guscio fanno immergere nell'atmosfera del motorsport.
 
La Audi R8 5.2 FSI quattro sarà disponibile a partire dal secondo trimestre 2009.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©