Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Ecco quello che il sesso femminile pensa e farebbe ...

Le donne moderne sono cariche di fantasie sessuali


Le donne moderne sono cariche di fantasie sessuali
11/06/2013, 18:28

Le donne hanno di solito moltissime fantasie sessuali però sono state storicamente educate a reprimerle ed ad avere limitazioni in tal senso, molto più degli uomini. Fino ad un po' di tempo fa il contenuto di queste fantasie era molto più romantico e poco trasgressivo. Però le cose stanno cambiando. Vediamo in che modo. 

Le fantasie, secondo il più famoso psicoanalista, Sigmund Freud, sono prima di tutto sogni, scene, episodi, racconti che le persone sognano e si immaginano in uno stato di veglia, quindi da svegli. Sono immagini mentali che possono contenere una scena completa oppure solo parti, piccole immagini isolate. E di solito sviluppano e visualizzano desideri non sempre soddisfatti. Oppure ricreano situazioni stimolanti e piacevoli che la persona vorrebbe realizzare nella realtà: sono fantasie ed in ciò risiede il loro potere.

 

Le fantasie sono sia per gli uomini che per le donne frutto della psiche, della mente umana, che permettono di giocare ed esplorare dentro la nostra anima ed avvicinarci a piaceri e desideri che nella realtà sarebbe proibito solo pensare.

Colui che crea questa fantasia fa parte della stessa, come partecipante oppure come spettatore. Le persone attraverso le loro fantasie permettono a loro stessi di immaginare, creare e partecipare a situazioni che probabilmente non creerebbero nella realtà, per vergogna o per colpa.

L'attività sessuale nasce dalle fantasie. Per esempio gli adolescenti hanno fantasie sessuali sul loro primo rapporto, il primo bacio, che permettono di tracciare quel solco alla scoperta della loro identità sessuale.

 

Abbiamo detto che le donne hanno molte fantasie sessuali ma allo stesso tempo sono state educate a reprimere la loro sessualità. Essa, quindi, si sviluppa proprio attraverso le fantasie, sia a contenuto romantico che erotico-sessuale. Gli uomini, al contrario, esprimono più liberamente la loro sessualità ed i loro desideri; tutto ciò infatti è bene accetto dalla società perché è prova della loro virilità. Le donna invece hanno il permesso di innamorarsi e solo dopo, cioè solo in funzione dell'innamoramento, di fare sesso.

Però nella fantasia tutto vale e le donne stanno arricchendo la gamma delle loro fantasie. Man mano che vengono meno i pregiudizi sociali e culturali, si permettono di esplorare nel loro interno creando scene e situazioni molto eccitanti che ampliano le loro possibilità di dare e ricevere piacere sessuale. Quando tutto ciò viene permesso, allora si facilita il loro sviluppo e si scoprono molte volte zone sconosciute della mente umana.

Uomini non temete! Sono solo fantasie. Possono essere private e rimanere tali o essere condivise con il partner. Bisogna dire che con riferimento alla sessualità, tutto è permesso, finché non esiste coercizione, o maltrattamenti e se tutto è praticato tra persone adulte.

Tra le più comuni fantasie sessuali femminili annoveriamo:

rapporto a tre;

relazioni sessuali con un'altra donna, ciò non determina l'omosessualità della donna;

scene di seduzione, nelle quali ella si sente osservata e desiderata da altri uomini;

voyeurismo, cioè osservare altri mentre fanno sesso;

avere un ruolo passivo in un rapporto sessuale;

uso di biancheria erotica, cambio di ruoli.

Fonte: Disinibiti.com 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©