Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Le residenze estive di Peugeot 3008


Le residenze estive di Peugeot 3008
09/04/2010, 17:04

La natura ed il paesaggio dell’Italia sono unici e il mondo che lasceremo alle prossime generazioni dipende dalla cura con cui lo proteggeremo. Peugeot, che quest’anno festeggia due secoli di sfide industriali, da sempre si impegna a sviluppare nuove tecnologie rispettose dell’ambiente.
Dopo avere inventato il FAP, il filtro attivo che elimina il particolato, e dopo essere stata leader nel settore delle vetture elettriche, all’inizio del 2011 Peugeot lancerà la 3008 HYbrid4, la prima ibrido Diesel di serie al mondo. La tecnologia HYbrid4 è una proposta di rottura perché prevede una riduzione di circa il 35% dei consumi e delle emissioni di CO2 rispetto ad un motore di potenza equivalente, una modalità “zero emissioni”, prestazioni migliorate (fino a 200 cavalli) e la motricità delle quattro ruote.

In occasione del suo duecentesimo “compleanno”, Peugeot si associa con il FAI, con cui condivide missione, valori e sensibilità, e sceglie proprio 3008 per suggellare l’accordo.
Fino alla fine dell’estate, il Nuovo Crossover del Leone sarà esposto in alcune delle Proprietà FAI sul territorio italiano:

- Villa Necchi Campiglio, a Milano, dal 9 aprile al 13 maggio, durante la manifestazione “La Mano del Designer”;
- Castello di Masino, a Caravino (TO), dal 20 aprile al 20 maggio (dal 29 aprile al 2 maggio si svolgerà la “Tre giorni per il giardino”);
- Parco Villa Gregoriana, a Tivoli (Roma), dal primo maggio al primo giugno;
- Villa e Collezione Panza, a Varese, da metà giugno a metà luglio;
- Villa del Balbianello, a Lenno (CO), dal 7 luglio al 19 agosto;
- Giardino della Kolymbetra, ad Agrigento, per tutto il mese di agosto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©