Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

I risultati dati da un esperimento sul lago di Loch Ness

Le Zanzare prediligono gli alti e le donne grasse


Le Zanzare prediligono gli alti e le donne grasse
29/07/2010, 20:07

NAPOLI - La location per l'esperimento è il noto (e suggestivo) lago di Loch Ness e, gli esecutori dello studio per comprendere i soggetti umani più "succosi" per le zanzare, sono i ricercatori dell'Università di Aberdeen.
Secondo i dati raccolti dagli scienziati scozzesi, infatti, sarebbero gli uomini che superano una certa altezza e le donne "abbondanti" gli individui maggiormanete colpiti dagli odiosi insetti succhiasangue.
Altre tipologie di esseri umani, invece, risulterebbero addirittura repellenti per le zanzere o comunque non devastate dalle fastidiose "punture". L'esperimento, i cui primi dati sono stati anticipati dal Daily Telegraph e ripresi anche da
La Repubblica, ha analizzato il comportamento dei piccoli e detestati animali su 300 soggetti che hanno partecipato (come concorrenti e/o spettatori) ad una gara tenutasi sul celebre lago scozzese che, nel periodo estivo, offre rifugio a miriadi di zanzare.
I ricercatori, dopo qualche ora, hanno così notato che alcuni individui risultavano molto più bersagliati di altri e che, un 14% di essi, non aveva ricevuto nemmeno una puntura; probabilmente a causa delle fortuna e di una sostanza repellente naturale prodotta dalla pelle.
A tal proposito, il coordinatore della ricerca Jenny Mordue, ha spiegato:"Questi insetti scelgono le loro vittime guidate da sostanze prodotte dalla pelle e anche attraverso l'anidride carbonica emessa con il respiro. Abbiamo riscontrato anche che la reazione alle punture è peggiore nelle donne, forse perché queste sono più preoccupate per la propria pelle rispetto agli uomini".
I più "succulenti" sono risultati dunque gli uomini alti (probabilmente perchè incrociano con più facilità le traiettorie degli insetti che volano più alti; a circa 2 metri) e le donne obese (che probabilmente producono sostanze chimiche gradite alle zanzare). A questo punto, ci sia concessa una battuta-considerazione: una donna alta 1.88 che pesa 150 chili farebbe meglio a non recarsi mai e poi sul lago di Loch Ness.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©