Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Un cittadino di Chicago è sotto inchiesta per maltrattamenti

Lega e imbavaglia la figlia, poi posta la foto su Facebook


Lega e imbavaglia la figlia, poi posta la foto su Facebook
20/12/2011, 11:12

CHICAGO - Una bambina di cinque o sei anni con lo scotch di colore azzurro che le lega le mani, i piedi e la imbavaglia: questa la terrificante foto pubblicata su Facebook sul profilo di "Andre Dmcg Curry". E la parte più terrificante è la frase che accompagna la foto: "Questo è quello che succede quando mia figlia mi risponde male".
Una foto che - come riporta il sito "The Smoking Gun", specializzato nel cercare foto strane ed insolite su Internet - non è piaciuta neanche ai contatti di Curry, che l'hanno subissato di critiche ed insulti. Nè è sfuggita alla Polizia di Chicago - città dove abiterebbe Andre Curry - che ha aperto una indagine sulla vicenda, perchè si prospettano reati gravi, come maltrattamenti sui minori, ma anche il reato di torture (che negli Usa esiste, al contrario dell'Italia). Ma ci sono anche quelli che parlano di bravata o di trucco fotografico.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati