Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

La Commissione Europea infliggerà al nostro Paese una multa

Legambiente: Alta concentrazione Pm10 nelle città italiane


Legambiente: Alta concentrazione Pm10 nelle città italiane
30/01/2011, 18:01

 In Italia, la politica con molta incoscienza, non si è mai preoccupata del problema dell'inquinamento atmosferico, rendendo il Paese tra i più inquinati dell'Europa, secondo solamente alla Bulgaria.
La Commissione Europea infliggerà al nostro Paese una multa salatissima.

Legambiente con la propria campagna denominata ''Mal'aria'', delle ricerche effettuate sul territorio italiano sulla concentrazione del livello di Pm 10 nell'aria, mostra un quadro molto desolante delle nostre città.
Firenze su dieci città italiane, risulta per lo smog la maglia nera d’Italia, invece Milano, Roma e Napoli, sono le città dove si respirano più concentrazioni maggiori di polveri sottili(una concentrazione media di pm10 pari a 173,4 microgrammi per metrocubo, quasi quattro volte il limite di 50 fissato dalla legge).
La scarsa qualità dell'aria in Italia, oltre a rappresentare un serio problema ambientale, è prima di tutto un emergenza sanitaria.
Secondo alcune ricerche della Commissione Europea, il Pm10 causa ogni anno in Italia per ogni 10.000 abitanti, 15 morti.
Le fonti di emissioni che più compromettono la qualità dell'aria sono l'Industria siderurgica e petrolchimica che rilasciano in atmosfera il 75,5% degli SOx, il 31,5% degli IPA, il 28,8% del PM10.
I trasporti su strada che emettendo il 34,7% del PM10, il 55,5% del benzene, il 51,7% degli ossidi di azoto, il 43,1% del monossido di carbonio.
Molto importante è ricordare che il benessere non risiede soltanto nei comfort, ma anche in una boccata d'aria pulita.



 

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©