Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Legambiente si mobilita per le spiagge pulite a Capri


Legambiente si mobilita per le spiagge pulite a Capri
30/05/2010, 16:05

Conclusa la due giorni di sensibilizzazione e volontariato tutta dedicata all'ecosistema costiero e marino, Clean Up The Med - Spiagge Pulite, targata Legambiente a Capri.
Ma l'attività per l'ambiente non si conclude certo oggi!!! - dichiarano Enrico Gargiulo e Nabil Pulita, rispettivamente Presidente di Circolo e Portavoce di Legambiente Isola di Capri

Ieri la zona costiera del Faro di Punta Carena ad Anacapri, stamattina la spiaggia della Marina Grande a Capri: il "bottino", cioè i rifiuti, sulle due zone scelte sull'Isola è stato "povero", cosa che ci conforta perchè sia la civiltà dei fruitori di questi posti si è elevata dopo tanta attività di educazone ambientale, sia il servizio di pulizia comunale è migliorato. Comunque la fa da padrona sempre la plastica: le bottiglie lasciate tra scogli e pietre.

Per il Faro di Anacapri: rifiuti all'interno del vecchio fortino della seconda guerra sulla punta carena, dopo una passeggiata mozzafiato, abitudine che non si riesce ad eliminare.
Poco materiale raccolto a mare, ma il gruppo sub di Capri Mare Club capitanato da Antonio Arcucci ha già in mente di organizzare con Legambiente un'altra pulizia che tocchi anche Gradola e la Grotta Azzurra!!

Per la Spiaggia di Marina Grande: ci sono troppi rottami all'inizio della spiaggia che possono essere pericolosi per le persone, inoltre chiediamo che vengano eliminati al più presto gli elementi inquinanti in cemento che deturpano e rendono pericoloso il primo tratto della spiaggia prima dello stabilimento Le Ondine, cosa che stiamo chiedendo da anni. Inoltre verifichiamo l'erosione della spiaggia che rende difficile sempre più la fruizione!

A Marina Grande di Capri la Spiaggia sarà accessibile anche ai disabili: grazie all'acquisto da parte del Comune di Capri e con l'aiuto dello stabilimento balneare "Le Ondine" di Marina Grande che ne tiene la custodia e assicura il personale per adoperarla, di una sedia a rotelle da mare della Neatech spa "JOB" acronimo di Jamm 'o bagn, questa è una sedia per il trasporto di disabili ed anziani adatta al mare, alla neve o al trekking off-road. E' munita, infatti, di una coppia di ruote studiate per il trasporto agevole su tutti i tipi di fondo (sabbia, ciottoli, neve).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.