Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

All'Istituto Gaslini la ricerca fa progressi

Leucemia: scoperta molecola che può distruggerla


Leucemia: scoperta molecola che può distruggerla
30/07/2011, 16:07

I ricercatori dell'Istituto Gaslini di Genova hanno identificato una nuova funzione dell'interleuchina 27, una proteina che, secondo la ricerca, costituisce anche un potente agente anti-tumorale nelle leucemie linfoblasti che acute del bambino.

A guidare il gruppo di ricerca è stata la dottoressa Airoldi che ha evidenziato le capacità di questa molecola, capace di creare una barriera difensiva del sistema immunitario contro il manifestarsi della malattia, che spesso si può curare al principio ma si ripresenta più acuta pochi anni dopo. Ovviamente, se dovesse funzionare, questa scoperta rivoluzionerebbe il mondo della medicina. In pratica, i casi di leucemia potrebbero addirittura scomparire, in particolare nei bambini.

“Le proprietà ottimali dell’Interleuchina 27consistono nella sua capacità sia di inibire la formazione di vasi sanguigni che sostengono e nutrono il tumore, sia di diminuire il funzionamento di un micro-RNA, (l’miR155) una piccola molecola coinvolta nella progressione tumorale” – ha dichiarato la dottoressa – “Si tratterebbe quindi di un rimedio importante per un tumore che colpisce in maniera diffusa soprattutto nella prima infanzia, per poi diminuire di frequenza gradualmente nell’età adulta”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©