Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Dietro le sbarre per aver guidato in stato di ebbrezza

Lindsay Lohan in isolamento per crisi di pianto


Lindsay Lohan in isolamento per crisi di pianto
27/07/2010, 17:07

L'attrice americana, Lindsay Lohan, è in galera per aver violato gli obblighi previsti dal giudice a seguito di una condanna per guida in stato di ebbrezza.
E' stata condannata il 6 luglio scorso da un tribunale di Beverly Hills per non essersi presentata a sette sedute di un programma di recupero stabilito nella sentenza del tribunale.
Attualmente è finita in isolamento presso il penitenziario di Los Angeles, in quanto i suoi pianti stavano disturbando gli altri "inquilini".
<< Lindsay continuava a piangere - ha raccontato un'ex detenuta della stessa prigione- a tremare e a coprirsi il viso con le mani per tutta la notte. I suoi vicini di cella non la sopportavano più. Quando ha avuto l'ennesima crisi isterica è stata trasferita>>.
La vicenda, che la porta a trascorrere circa 3 mesi nell'istituto penitenziario, ebbe origine nel 2007, quando fu fermata due volte, a distanza di due mesi, per guida in stato di ebbrezza e possesso di droga.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©