Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

La consorte del finiano: "Ci seguiva persino in vacanza"

Love story Bocchino-Carfagna, la moglie: "Sapevo da 2 anni"

"55mila voti grazie a Italo". No comment del Ministro

.

Love story Bocchino-Carfagna, la moglie: 'Sapevo da 2 anni'
15/03/2011, 16:03

Leggendo le pagine di Vanity Fair, verrebbe da dire che l’ha presa con sportività. Al punto tale da dichiarare senza alcun velo di essere ormai da anni a conoscenza della tresca tra suo marito e la ex showgirl diventata poi ministro. E invece non è esattamente così. “Della loro relazione lo sapevo da due anni e mezzo. Roberto D'Agostino mi ha detto: 'Sai che gira voce di foto di tuo marito con la Carfagna, foto un po' intime?'. Io gli ho risposto: 'Se ci sono, pubblicale. Tanto non è che non lo so che lui ha questa relazione…”. Esce allo scoperto Gabriella Buontempo, moglie del vicepresidente di Fli Italo Bocchino, ed ammette l'esistenza di una storia tra suo marito e il Ministro alle Pari Opportunità Mara Carfagna, donna che la consorte del braccio destro di Gianfranco Fini definisce “telecomandata”.  Da chi? “Da mio marito”, dice la consorte del politico campano: “Se non era per Italo – chiosa - mica li prendeva tutti quei voti in Campania”. Oltre 55mila preferenze alle Regionali elessero la Carfagna a recordwoman nella storia delle elezioni nella Terra Felix.
Nella lunga intervista rilasciata a Vanity Fair, in edicola domani, la Buontempo è un fiume in piena, rompe gli argini e svela quello che prima era soltanto una voce di corridoio. “Da più di due anni so che ha una relazione con Carfagna”, dice e, in risposta alle dichiarazioni dei giorni scorsi in cui il giornalista Roberto D’Agostino avrebbe “sussurrato”  all’orecchio della Buontempo di essere in possesso di foto intime tra la ministra e il marito, la consorte, che vive ancora sotto lo stesso tetto con Bocchino, rivolgendosi all’indirizzo del giornalista lo invita, “se ci sono”, a pubblicare gli scatti “compromettenti”. Poi una stilettata al marito: “Purtroppo non l’ha gestita bene, perché questa storia la sapeva tutto il Parlamento e a un certo punto è arrivata anche al mio orecchio. Ho dovuto reagire: non mi va di passare per la scema del villaggio”.
In quanto alla storia amorosa tra Mara ed Italo la moglie tradita racconta con una punta di veleno: “Si presentava ovunque io andassi in vacanza”, rivela. “E’ andata addirittura dal mio parrucchiere - Italo sostiene di averla troncata. Per carità, l’avrà troncata: lei si è fidanzata, ora dice che si sposa”. Il matrimonio dovrebbe celebrarsi a giugno come annunciato dalla stessa ministra. Intanto da parte della Carfagna nessuna replica.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©